Diario delle Primarie: “Rinnovamento”

Anche oggi ho incontrato diverse persone nel collegio della Valdinievole.

Sarà perchè sono giovane, ma in questi colloqui è venuto spesso fuori il tema del rinnovamento.

Un rinnovamento, mi dicevano, che non è solo generazionale ma anche nei modi di fare politica e di parlare alla gente.

“Il partito democratico – mi ha detto un signore con molti più anni di me – è un’occasione, forse l’ultima, per superare la sfiducia nella politica che c’è a giro tra le persone”.

C’è da costruire un partito che parli al cuore dell’Italia: alle piazze di Grillo e a chi non scende mai in piazza, a chi ha paura della microcriminalità, a chi vuole una burocrazia più snella e ragionevole nei suoi tempi, a chi vuole potersi muovere velocemente e chiede strade e trasporti moderni.

Serve il partito del cambiamento e dell’innovazione.

Proprio perché voglio dare il mio piccolo contributo per raggiungere questo obiettivo ho deciso di candidarmi alle primarie.

Mi dai una mano?

Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *