L’ospedale della Valdinievole

Lunedì 19 novembre ore 22- Domani sera il consiglio comunale di Pescia si riunisce in una seduta aperta agli interventi del pubblico per discutere del futuro dell’Ospedale della Valdinievole.

Sì, perchè l’Ospedale ha sede a Pescia ma è patrimonio di tutta la Valdinievole. Per questo è necessario che tutte le forze politiche e sociali e le Istituzioni di questo comprensorio si sentano tutte ugualmente impegnate non solo per la difesa di questo nosocomio, ma anche per la sua riqualificazione.

Servono interventi rapidi sulla struttura, invece alcuni lavori languono da troppo tempo (vedi il Pronto soccorso). Domani sera sarà l’occasione giusta proprio per verificare l’attuazione del Protocollo di Intesa, firmato lo scorso settembre, tra Conferenza dei Sindaci e Regione Toscana che prevede 12 milioni di euro nei prossimi anni per investimenti nel nostro ospedale.

Non voglio aggiungere altre riflessioni, rispetto a queste e a quelle che ho fatto in precedenza. Aspetto alcune risposte su diverse questioni dal confronto che si svilupperà nel consiglio.

L’ospedale della Valdinievole ha più di 100.000 utenti, senza contare quelli che vengono dalle contermini zone della lucchesia. Chiedere investimenti nella struttura e per il consolidamento e lo sviluppo delle “eccellenze” ancora presenti non è “campanilismo”, ma semplice buon senso e ragionevolezza, se si vuole tutelare il diritto alla salute di tutti noi.

2 commenti

  • fabio

    l’ospedale di pescia è un enorme e importante risorsa per tutta la valdinievole…. come si può pensare che pistoia sopperisca alle esigenze di tutti? ma si scherza?

  • Scusa l’OT, ma mi pare un argomento importante: cosa pensi di quello che sta succedendo a Pistoia e più in generale in Toscana, per la scelta dei coordinatori provinciali del PD? Ho scritto una lettera aperta alla Belliti sul mio blog, mi farebbe piacere un tuo commento. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *