I sei candidati under 30 del Pd per Abenante Sindaco

Come candidati under 30 del Pd al Consiglio Comunale di Pescia vogliamo innanzitutto ringraziare tutti gli elettori che, votandoci al primo turno, hanno deciso di scommettere su di noi.


Tutti insieme abbiamo raccolto 480 preferenze, nonostante fosse la prima volta che ci presentavamo al giudizio dei cittadini.
Dati questi risultati, se il nostro candidato a Sindaco Antonio Abenante vincerà il ballottaggio, almeno tre di noi diventeranno consiglieri comunali.
Questo sarebbe un risultato storico per Pescia, a dimostrazione di quanto i pesciatini abbiano voglia di puntare su ragazzi e ragazze che mettono a disposizione della collettività le proprie idee e la propria passione per far crescere il territorio.
Se i cittadini hanno scelto di darci questo consenso, che è per noi un onore ed una responsabilità, è stato però il Partito Democratico di Pescia a darci la possibilità di tentare questa avventura.
Scegliendo sei ragazzi e ragazze come noi il Pd ha voluto dare voce a quei duemila e più giovani sotto i 30 anni che vivono in questo Comune e che vogliono e devono essere rappresentati.
Il PDL, a parole massimo sostenitore del rinnovamento, ha candidato un solo under 30 e ha soprattutto proposto nuovamente molti candidati che già sedevano in consiglio comunale quando noi eravamo ancora sui banchi di scuola.
I cittadini che hanno votato alle primarie hanno scelto l´esperienza e il buon governo di Antonio Abenante per guidare ancora questa città e il Pd ha deciso di puntare sul rinnovamento nella formazione della sua lista, costruendo così un mix di esperienza e di novità che è essenziale per ogni vero e profondo cambiamento.
Per questo vogliamo rivolgerci a tutti coloro che ci hanno votato al primo turno, in particolare ai nostri coetanei, e a tutti i giovani che, mossi da una sincera volontà di cambiamento, hanno compiuto scelte diverse dalle nostre, per invitarli a ritornare a votare domenica e lunedì e a scegliere Antonio Abenante, perché vogliamo che il nostro territorio continui a cambiare e a crescere.
 
Marco Niccolai, Elena Innocenti, Sara Conti, Giacomo Gentili, Francesco Iadarola, Olga Giordano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *