Manutenzione delle strade, la Giunta che intende fare?

Insieme ai consiglieri del Pd Maurizio Di Vita e Roi Giorgi ho presentato una interrogazione scritta al Sindaco per chiedere conto della manutenzione di alcune strade di Collodi, di Veneri, di Alberghi e delle zone montane e per segnalare la particolare situazione di Via della Quercia a Collodi, che presenta problemi di accesso alla via Lucchese, creando così potenziali pericoli per i residenti e per tutti gli automobilisti.


La Giunta di centrodestra ha inserito 350.000 euro in bilancio per la manutenzione delle strade: quali sono le priorità?

Siccome queste risorse provengono dalla dismissione di immobili comunali, qualora essi non siano venduti, ci saranno gli interventi o no?

Sono queste le domande che facciamo al Sindaco.

OGGETTO: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA ai sensi

dell’art.60 del Regolamento interno


I sottoscritti consiglieri comunali

PREMESSO CHE

diverse strade del territorio comunale richiedono interventi straordinari urgenti sul manto stradale, al fine di garantire la percorribilità in sicurezza  per automobili e pedoni;

ciò risalta particolarmente in alcune frazioni del territorio, come Veneri(si veda ad esempio Via delle Molina), Collodi (ad esempio Via di Fucina, Via di Fori, il tratto finale di Via Pasquinelli), Via per Monte a Pescia, Alberghi zona Le Macchie , in Montagna ( ad esempio Via di Medicina e la Via per le frazioni di Aramo,S.Quirico , Fibbialla e Castelvecchio);

tra le situazioni più significative occorre inoltre sottolineare la situazione di Via della Quercia a Collodi, che ha visto in questi anni un importante aumento di residenti e presenta un manto, per lunghi tratti, fortemente dissestato, anche a causa del traffico pesante dovuto alla presenza di un cantiere sulla via stessa;

in Via della Quercia si pone anche il problema dell’accesso alla strada stessa, che si presenta assai stretto e pericoloso, sia per l’immissione nella via Lucchese, sia per l’ingresso nella stessa strada;

i residenti di Via della Quercia, con una lettera ed una raccolta di firme, avevano sollecitato questi interventi all’Amministrazione già mesi scorsi;

CONSIDERATO CHE

Il Piano Triennale degli investimenti prevede 350.000 euro per la manutenzione straordinaria delle strade ma tale somma è prevista solo grazie ai proventi derivanti dalle eventuali dismissioni dei beni comunali, facendo dipendere quindi tali interventi da buon esito delle procedure di vendita, un evento che per sua stessa natura non può essere definito certo;

INTERROGANO LA S.V. PER SAPERE:

  1. se, rispetto alla manutenzione delle strade di competenza comunale, la Sua Amministrazione intende approntare un piano organico di interventi e quali sono le strade che riceveranno attenzione prioritaria;
  1. qualora le procedure di dismissione non avessero l’esito sperato, se e in quali modalità intende intervenire per la manutenzione straordinaria  delle strade;

  1. rispetto ai tratti di strada sopra richiamati, se la Sua Amministrazione intende intervenire per il loro rifacimento con le risorse del bilancio 2010 e come intende risolvere la questione relativa all’accesso a Via della Quercia.

Ai sensi dell’art. 60 del Regolamento i sottoscritti chiedono che alla presente interrogazione sia data risposta scritta nei tempi previsti dal Comma 16 del citato articolo.

I consiglieri comunali del gruppo Partito Democratico

Di Vita Maurizio

Giorgi Roi

Niccolai Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *