Viale Garibaldi, servono interventi sull’arredo urbano

Ho presentato nei giorni scorsi un’interrogazione al Sindaco rispetto alla situazione del marciapiede di  Viale Garibaldi a Pescia, che presenta in più punti un manto fortemente disconnesso.

Viale Garibaldi è una della vie più caratteristiche di Pescia, per questo la sua cura è importante non solo per il decoro ma anche per la vivibilità di Pescia.

Di seguito il testo dell’interrogazione.


Al Sindaco del Comune di Pescia

Il sottoscritto consigliere comunale

PREMESSO CHE

Viale Garibaldi è una delle vie principali di Pescia, non solo per quanto riguarda la circolazione stradale ma anche per i pedoni, visto che collega aree importanti della città;

tale via, caratteristica anche per la presenza di alberi, si snoda lungo il fiume ed è quindi, per molti pesciatini, anche una via di passeggio;

il marciapiede antistante i due lati della strada si presenta fortemente dissestato nel tratto compreso dall’incrocio con Viale Europa fino al Ponte del Marchi;

tale fenomeno è dovuto in alcuni casi alla presenza di radici affioranti, ma il dissesto si manifesta anche in molti altri punti, a causa della mancanza di semplici interventi di ordinaria manutenzione;

CONSIDERATO CHE

Viale Garibaldi, per i motivi sopra ricordati, costituisce uno dei biglietti da visita all’ingresso della città ed è percorso  ogni giorno da molti cittadini anche a piedi;

il suo decoro è quindi un elemento importante, non solo per la sicurezza della circolazione pedonale, ma anche per l’immagine e per la vivibilità complessiva di tutto il capoluogo;

interroga la S.V. per sapere

1 – se la Sua Amministrazione intenda approntare un progetto di intervento complessivo per il miglioramento o il rifacimento dell’arredo urbano e del percorso pedonale del Viale Garibaldi, in particolare nel tratto che parte dal Ponte del Marchi e si dirige verso il centro storico;

2-  se, qualora non vi fosse tale intenzione, intenda in ogni caso definire quanto prima interventi di manutenzione almeno nei punti che si presentano maggiormente dissestati lungo tale percorso.

Ai sensi dell’art. 60 del Regolamento,  il sottoscritto chiede risposta scritta alla presente interrogazione, nei tempi previsti dal comma 16 del citato articolo.

Il Consigliere Comunale

Marco Niccolai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *