Adsl via cavo, se ne parla dopo un anno di silenzio

Vi ricordate la mia mozione sull’ADSL a Collodi e Veneri?

Il Consigliere Ricciarelli, che ha la delega del Sindaco su questi argomenti, l’ha definita “insensata e inopportuna” sul giornale di domenica scorsa.


Veramente singolare la risposta che mi è stata data: in sintesi l’Adsl c’è, ma col wi-fi. Tutti lo sanno ed io lo avevo scritto, ma nella mozione parlavo di quella via rete fissa.

Ecco la risposta a Ricciarelli, inviata alla stampa locale.

Il consigliere Ricciarelli forse non ha letto il testo della mia mozione, in cui ho fatto sempre attenzione a precisare che in varie frazioni del nostro territorio è assente il servizio ADSL via rete fissa, mentre quello wi-fi è comunque assicurato grazie alla Regione Toscana.

I cittadini non capiscono come mai Telecom Italia tenga fuori Collodi, Veneri ed altre frazioni da un servizio che è ormai assicurato su gran parte del territorio nazionale.

Se l’Amministrazione ha preso contatti con Telecom tanto meglio; di questi sforzi e di eventuali risultati i cittadini non hanno saputo nè visto niente e proprio su sollecitazione di tanti di loro è nato il mio intervento, per mettere ancora all’attenzione un tema che sembrava dimenticato.

Ci è voluta una mozione per sapere qualcosa al riguardo, dopo un anno di silenzio sull’argomento da parte dell’Amministrazione Marchi (questo sì è davvero inopportuno).

L’unica cosa insensata, semmai, è il tono così irato della risposta del consigliere Ricciarelli, a cui consiglierei di affrontare con chiarezza e serenità il merito delle questioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *