Parcheggi all’ospedale di Pescia, contemperare la realizzazione con sostenibilità in termini di costi

La Cgil Sanità ha raccolto centinaia di firme nelle scorse settimane per chiedere all’amministrazione comunale di impegnarsi affinché, durante la realizzazione dei nuovi parcheggi nell’area ospedaliera e soprattutto una volta conclusi, si applichino tariffe fortemente vantaggiose per i dipendenti dell’Asl, costretti ogni giorno a parcheggiare in un’area fortemente congestionata, ed anche per i familiari dei degenti, vista la rilevanza sociale del servizio ospedaliero.

 Credo che la richiesta della Cgil sanità sia dunque assolutamente condivisibile e che l’Amministrazione debba farsi prontamente carico di questa sollecitazione con le forme più opportune, consapevole che il Comune non è solo la controparte di una convenzione ma un ente rappresentativo di una comunità e che quindi ha una grande forza persuasiva.

L’area di parcheggio attorno all’ospedale, come si può vedere ogni mattina, è fortemente congestionata e quindi la realizzazione di parcheggi supplementari è positiva; tale esigenza va contemperata con quella di garantire a dipendenti e familiari dei degenti condizioni assolutamente ragionevoli e sostenibili per la sosta, a maggior ragione in una fase, come questa, ricca di difficoltà per tante famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *