Un consiglio al Pdl pesciatino: “Più camomilla per tutti”

“Più camomilla per tutti” viene in mente dopo aver letto le fantasiose affermazioni del portavoce del Pdl pesciatino, partito evanescente che si rianima ogni tanto. Il più delle volte esce dall’ombra per riservare epiteti che si commentano da soli al Pd ed al sottoscritto, sport praticato un giorno sì e l’altro pure.
State più sereni, dopo aver fallito alla prova del governo, almeno un obiettivo cosi facendo l’avete  raggiunto:  avete ampiamente certificato che il Pd vi fa davvero opposizione e che non la gradite, perché diciamo le cose in modo chiaro ed incisivo, senza sconti.
Il nervosismo di cui trasuda il comunicato fa comprendere bene che temete la nostra opposizione perché non avete da presentare risultati amministrativi dopo 4 anni di governo, altrimenti parlereste di quelli e non del Pd.
Chiamati a governare non riuscite a farlo e cosi vi date a trame da fantascienza o da realtà virtuale, come dimostra questo comunicato.
Sono in attesa di leggere le prossime puntate di queste storie da fantascienza: dove saremo e sarò proiettato nella prossima?! Quali altri aggettivi darete al Pd ed al sottoscritto?!
L’unico augurio da farsi è di non scendere mai a questo livello nella dialettica politica.
Oltre a scrivere favole bisogna che troviate del tempo anche per governare Pescia, che ne ha un disperato bisogno.
Un’ultima annotazione: si è mai visto qualcuno che dice di aver vinto, esprimersi con questi toni? No, questi sono i toni tipici di una sconfitta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *