2 giugno 1946 – 2 giugno 2013

Scegliendo la Repubblica il nostro Paese compie il primo passo per archiviare la stagione della dittatura, che la monarchia non fece niente per arginare o per impedire, un atteggiamento che portò anche alla vergognosa pagina delle leggi razziali.

Non per ultimo, in questo giorno per la prima volta nella storia d’Italia le donne possono votare. Un altro grande passo avanti per il nostro Paese.

E’ bene dunque festeggiare una data cosi importante.
Oggi alle 17 sarò ad Uzzano alla bella iniziativa del Pd di Uzzano, Pescia e Buggiano sul 2 giugno. Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *