Pescia: cimiteri, una situazione ormai insostenibile

Assieme al collega Maurizio Di Vita abbiamo presentato un’interrogazione sulla situazione dell’edilizia cimiteriale nel nostro Comune, un tema di cui mi ero già occupato in passato. 

Al Sindaco del Comune di Pescia

l sottoscritti consiglieri comunali

PREMESSO CHE

La perdita di contatto della realtà da parte dell’amministrazione Marchi è ben testimoniata dall’enfasi che la stessa sta dando alla realizzazione del Cimitero per gli animali.

Non ci e’ dato di sapere se il ritiro dell’argomento dal Consiglio Comunale dell’ultima seduta sia stato casuale o meno e poco importa; sicuramente va detto che l’Amministrazione dovrebbe dare la stessa enfasi e mettere lo stesso impegno per l’ampliamento e il miglioramento dei cimiteri ordinari, come aveva promesso in campagna elettorale e ribadito più e più volte a parole.

VERIFICATO CHE

Nei cimiteri del territorio comunale la situazione, in termini di posti a disposizione, è oramai al collasso. Alla mancanza cronica di loculi a Collodi a Pietrabuona ormai dal 2004-2005, si deve sommare il fatto che, poiché in questi anni non sono mai stati fatti interventi di ampliamento, anche in altri cimiteri comunali, es. a Veneri e altre frazioni, non ci sono più posti a disposizione e ovviamente così rimane disponibile solo il cimitero urbano.

Un cimitero non è solo un servizio ma anche un fatto di “pietas”.Sempre più spesso ci capita di ascoltare racconti di anziani o persone comunque non automunite residenti nelle frazioni che non hanno la possibilità di andare agevolmente a visitare i loro defunti, con tutto quello che ciò significa per le loro e le rispettive famiglie.

CONSIDERATO CHE

L’Amministrazione conosce la problematica, ma in quattro anni  non ha fatto niente: lo stato in cui si trovano i cimiteri di Collodi, Pietrabuona e Veneri sono fatti, che parlano da soli.

INVITANO LA S.V

A mettere lo stesso impegno rivolto al Cimitero degli animali per intervenire sui cimiteri civili, che rappresentano  una delle tante emergenze di questo territorio comunale.

         Pescia li, 06/06/13