CAMPETTO DI COLLODI: TROVA LA DIFFERENZA

La prima causa della scarsa credibilità della politica è che molte volte sono più le parole dei fatti concreti. Stare sempre a contatto con i cittadini mi ha insegnato dunque che bisogna impegnarsi concretamente ascoltando le esigenze delle persone e facendo parlare i fatti e non le parole vane. Il campetto di Collodi era diventato un simbolo, suo malgrado, della lontananza dalle esigenze dei cittadini. La rete era a pezzi e le porte senza reti e piene di ruggine ma li ci giocavano comunque tanti ragazzi. Non era una “grande opera” ma nonostante questo per anni è stato lasciato nell’incuria totale, ben testimoniata dalle foto che postavo continuamente su Fb sperando di smuovere dall’indifferenza i passati amministratori del nostro Comune. Era tempo perso. Così, dopo le elezioni, ci siamo attivati per far parlare subito i fatti, intervenendo concretamente per risolvere la questione.
Le foto parlano da sole. Le reti sono state riparate in tutto il campetto, le porte sono state tinteggiate e hanno nuovamente le reti.
Voglio ringraziare l’ufficio tecnico e l’Amministrazione che hanno sopportato il mio pressing continuo e quotidiano per verificare l’andamento del lavoro. Presto sarà sistemata anche l’area circostante al campetto e studieremo con le associazioni forme di valorizzazione e di cura di quel campetto, che non deve essere più lasciato a sè stesso e nell’incuria come negli ultimi anni.
E’ l’unico spazio in cui i ragazzi di Collodi possono dare due calci al pallone e dunque ha un valore importante dal punto di vista sociale, doveva ritornare DIGNITOSO.
In quel campetto, ormai tanti anni fa, passavo tante ore ed ho tanti ricordi, per questo sono contento che intanto sia stato ripristinato il decoro e la minima funzionalità di quel campetto che permetterà a tanti ragazzi di ritornarci per stare insieme giocando a pallone.
Avevamo preso un impegno con i collodesi dopo che il precedente Sindaco nel settembre 2012 aveva detto che avrebbe risistemato le reti del campetto: lo avremmo fatto noi. Lo abbiamo fatto ed abbiamo mantenuto l’impegno. Ora lavoreremo sul manto e sull’ulteriore valorizzazione.
La qualità della vita in un territorio dipende spesso dalle piccole cose, dal decoro e dalla vivibilità che è fatta anche di spazi pubblici dignitosi.
‪#‎parlanoifatti‬ ‪#‎impegnomantenuto‬.

Campetto di Collodi prima dell’intervento:

7607_10205438647591049_6575158664477914558_n

10516823_10205438651311142_8577684074099387786_n

10734177_10205438665391494_5725879021580775790_n

 

 

Campetto di Collodi dopo l’intervento:

10406678_10205438655711252_1760134075215561645_n

532919_10205438668911582_354681180350516346_n

10414458_10205438674631725_7885339496438537450_n

10523974_10205438614270216_15376282872590469_n

10696356_10205438671671651_2125413363411675124_n

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *