Buon 25 aprile!

Una festa di tutti, nessuno escluso. E’ memoria che diventa presente e monito costante. Sono passati 70 anni dalla nostra liberazione.
Oggi, come ho sempre fatto, cercherò di partecipare alle tante iniziative nei nostri comuni. Non è solo l’orgoglio di un territorio consapevole del proprio passato, ma anche l’alimentare i fuochi che hanno portato alle più grandi conquiste: l’unità forte di intenti, l’avere negli occhi e nel cuore chi verrà dopo di noi. Questo, come la memoria stessa, è ancora valido dopo 70 anni.
Nella giornata di oggi ci si ferma, parentesi nella frenesia delle nostre vite, per dare il giusto valore a ciò che di prezioso abbiamo: la Libertà, costata sudore e sangue.
Niente è scontato, né caduto dal cielo.
Per qualcuno questa è la giornata di una retorica polverosa. Per fortuna, oggi siamo Liberi di avere tutte le opinioni che vogliamo, anche quelle più superficiali.
Noi oggi festeggiamo questa Libertà e chi si è impegnata per consegnarcela, per tutti. Nessuno escluso.
E per tenerla viva, nel nostro presente e nel nostro futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *