Sicurezza sugli autobus: l’assessore Ceccarelli risponde alla mia interrogazione [Rassegna Stampa]

Alcune settimane fa avevo interrogato la Giunta Regionale a seguito dei frequenti episodi di violenza e aggressione sugli autobus, capitati anche sul territorio pistoiese. Il rinnovo del parco mezzi previsto dalla gara regionale era ed è a mio avviso l’occasione per dotarsi di nuovi strumenti di controllo e sicurezza.
In questi giorni l’assessore Vincenzo Ceccarelli ha risposto positivamente, accogliendo le mie proposte.
I nuovi mezzi di trasporto pubblico locale (2100 nell’arco di vigenza contrattuale) saranno dotati di adeguate soluzioni tecniche per tutelare la sicurezza di personale e passeggeri, ovvero sistemi di videosorveglianza e di monitoraggio satellitare. Un altro aspetto su cui ho posto l’attenzione, richiesto da lavoratori e sindacati e che è stato condiviso dalla Giunta è la necessità di attivare una cabina di regia regionale dedicata alla sicurezza sui mezzi di trasporto pubblico locale urbano e extraurbano, estendendo quella già presente per il trasporto ferroviario. Inoltre, la cauzione definitiva prevista dal contratto in capo al gestore unico sarà prestata per far fronte a eventuali inadempienze anche relative all’inosservanza di norme e prescrizioni su sicurezza fisica lavoratori.
Ringrazio l’assessore Ceccarelli per aver accolto le istanze che ho presentato nell’interrogazione e per aver compreso l’urgenza della questione: garantire la sicurezza dei lavoratori nel luogo in cui lavorano e la serenità di chi viaggia è un impegno prioritario.

Se ne è parlato diffusamente sulla stampa locale e regionale, si veda ai seguenti link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *