Crisi della Balducci: lavoro coordinato tra istituzioni e sindacati per la tutela dei lavoratori

Il calzaturificio Balducci di Pieve a Nievole, una storica attività del nostro territorio, sospende la propria attività. La notizia, arrivata nelle ore scorse con comunicazione della proprietà. Si tratta di un duro colpo per il tessuto produttivo della Valdinievole e della provincia tutta, visto che vede ben 45 dipendenti ritrovarsi in mobilità.
Ho subito interessato della questione il consigliere del Presidente della Regione sui temi del lavoro Gianfranco Simoncini per informarlo della decisione della proprietà e per valutare fin da subito, in coordinamento con le organizzazioni sindacali e l’amministrazione comunale di Pieve, le forme più opportune per affrontare questa crisi aziendale. La Regione dunque non farà mancare la sua attenzione per questa delicata situazione.
Una vicenda, questa, che deve però spingerci a mobilitarci ancora di più per mantenere vivo e rilanciare un settore, come quello calzaturiero, che è stato motore attivo del nostro tessuto produttivo e non deve smettere di esserlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *