San Marcello tra i Comuni pilota per la fibra ottica

Ottima opportunità per San Marcello Pistoiese, tra gli 11 Comuni della Toscana che potranno dotarsi nel giro di poco tempo di reti di fibra ottica che consentiranno connessioni ultra veloci: 30 mbps e oltre i 100 mbps per scuole, edifici pubblici, aree industriali ed almeno il 70 per cento delle abitazioni. Un disegno che auspico funzioni da calamita per gli investimenti in quest’area”, così Marco Niccolai consigliere regionale Pd, a seguito dell’incontro a Palazzo Strozzi Sacrati, fra l’assessore ai sistemi informativi Vittorio Bugli, l’Assessore Stefano Ciuoffo al Turismo e Sviluppo Economico, Alessio Beltrame Capo della Segreteria del Sottosegretario di Stato con delega alle Telecomunicazioni Antonello Giacomelli, Infratel spa, società in house del Mise, e rappresentanti dei Comuni interessati.

“Un progetto realizzato grazie a fondi pubblici regionali e nazionali: in questa prima tranche sono stati stanziati 29,2 milioni; il piano nazionale Banda Ultra Larga prevede di raggiungere gli obiettivi degli undici comuni in tutti i comuni a fallimento di mercato della Toscana, realizzando una rete che rimarrà di proprietà pubblica, e per questo sono stati stanziati per la Toscana un totale di 253 milioni di euro. Si tratta di una buona chance di sviluppo e di crescita per il territorio, ed in particolare per quello montano, spesso considerato ai margini di una produttività moderna, veloce: in poche parole competitiva. E invece grazie alla banda ultralarga abbiamo finalmente la possibilità di attrarre aziende, che lavorano nel campo delle nuove tecnologie, dell’informativa, della ricerca. Settori che puntando sulla qualità potrebbero economicamente rilanciare l’intera area, e incrementarne i livelli occupazionali. Ringrazio in particolare il sottosegretario Antonello Giacomelli ed il suo staff per il lavoro che ha fatto e sta facendo su temi così importanti per i nostri territori “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *