Il caso della viabilità di Pescia in Consiglio Regionale

Questa mattina ho partecipato alla riunione della Commissione Territorio del Consiglio Regionale, dedicata ad approfondire la questione della viabilità a Collodi. Sono intervenuti i Sindaci di Pescia e Villa Basilica che hanno scritto una lettera alla Regione a seguito della vicenda che avevo reso nota tramite Fb, quella della bobina di carta caduta in piena zona turistica vicino al parco.
Questa mattina abbiamo illustrato ai componenti della Commissione la situazione del paese, che si sta aggravando visto l’aumento del traffico del tir.
Nel 2001 furono fatte, nell’ambito dell’accordo di programma su Collodi, varie ipotesi progettuali di soluzioni credibili e definitive al problema del transito dei tir, senza risolvere il quale non riuscira’ mai realmente a svilupparsi il turismo legato a Pinocchio come noi collodesi fortemente auspichiamo da sempre.
Il Presidente Rossi ha riavviato dopo 15 anni il percorso dell’accordo di programma. In quella sede ripartiamo da quelle soluzioni,alcune delle quali furono condivise con la popolazione, e coinvolgiamo il Governo nazionale per il finanziamento degli interventi perché Pinocchio è un valore non di Collodi o di Pescia ma della Toscana intera e deve avere per questo adeguata rilevanza e priorità. Fa piacere che anche il Sindaco di Villa Basilica, che assieme al Comune di Pescia è sede di decine e decine di imprese legate al cartario dove lavorano centinaia di persone, abbia auspicato soluzioni funzionali, chiare e definitive per il traffico a Collodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *