Impegno mantenuto: riapre la Mensa studentesca a Pistoia

Nei mesi scorsi, facendoci carico delle preoccupazioni e delle sollecitazioni di molti studenti e dei Giovani Democratici di Pistoia, ci eravamo attivati con l’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario (Ardsu) affinché le problematiche che avevano portato all’interruzione del servizio mensa fossero superate. In questi mesi abbiamo seguito in modo continuativo la questione assieme ad Ardsu, fino a questo positivo esito. Adesso è ufficiale: la mensa riparte dalla prossima settimana. Avevamo detto che ci saremmo impegnati per affrontare la questione, abbiamo mantenuto l’impegno.
Di seguito il comunicato ufficiale di Ardsu, che ringrazio per il lavoro compiuto che, come potrete leggere, è stato assai articolato.

“Gli studenti che frequentano il Polo universitario di Pistoia potranno nuovamente fruire del servizio mensa a partire dal prossimo 2 novembre. L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana ha affidato la gestione della ristorazione alla ditta pistoiese La Zebra s.a.s. che si è aggiudicata la seconda gara nuovamente bandita dopo che la prima attivata a seguito della scadenza del contratto con il precedente gestore Gemeaz Elior S.p.A. era andata deserta. La durata dell’appalto è di 24 mesi.

Il servizio verrà svolto all’interno del “Caffè XX settembre Arcimboldo” al n. 57 della centrale via XX settembre, vicina al Polo e in prossimità della stazione ferroviaria.
Il punto ristorazione può contare su 50 posti a sedere e sarà aperto dal lunedì alla domenica sia a pranzo dalle 12 alle 14,30 che a cena dalle 19 alle 21, con possibilità di prelevare piatti da asporto dalle 10,30 alle 18,00. Gli studenti potranno scegliere fra i vari menù che caratterizzano le mense universitarie della Toscana gestite direttamente e indirettamente dal DSU, optando fra il pasto tradizionale oppure in alternativa, su piatti freddi, insalatone, panini e focacce farcite.
Gli studenti potranno accedere utilizzando un badge magnetico rilasciato dal DSU Toscana e mangiare gratuitamente se vincitori di borsa di studio o con una tariffa sostenibile graduata in base alla loro situazione economica e patrimoniale indicata nella dichiarazione Isee.

Soddisfatto del ripristino dell’attività il Presidente del DSU Toscana Marco Moretti: “finalmente possiamo tornare ad offrire ai numerosi studenti che frequentano i corsi del Polo di Pistoia un servizio molto richiesto che la nostra Azienda si deve impegnare a garantire in ogni luogo della regione esista un centro di formazione universitario anche tramite affidamento a ditta privata che presenti determinati requisiti. Il DSU ha agito tempestivamente affinché non vi fosse discontinuità nell’erogazione del servizio al momento della scadenza del precedente contratto. Ci sono volute tuttavia due gare dal momento che la prima è andata deserta, per individuare il nuovo gestore che presenta tutte le caratteristiche necessarie per un’offerta consona agli standard qualitativi richiesti. Ci auguriamo dunque che questo spazio non si limiti a svolgere la sua primaria funzione ristorativa ma possa anche diventare un vivace luogo di aggregazione giovanile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *