Terra di Presepi: un richiamo alla nostra coscienza

Ieri in Consiglio Regionale abbiamo presentato le più di 70 iniziative di “Terre di Presepi”, che riguarderanno tutta la nostra Regione. Complimenti a Fabrizio Mandorlini e a tutti i volontari. Era presente una folta delegazione del Presepe Vivente di Pescia. Il presepe non è solo una tradizione ma ci dà un messaggio molto forte, che riguarda tutti: il bambino nasce in una mangiatoia perché, come dice l’evangelista Luca, “non c’era posto nell’albergo”. Anche oggi ci sono famiglie, per vari motivi e di ogni nazionalità, che si trovano nella stessa condizione. Ogni presepe richiama ad un impegno di fattiva solidarietà le coscienze di ognuno di noi. Buon Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *