Novità importanti sui CUP del nostro territorio

Sui Cup ci sono importanti passi avanti per Pistoia, Montecatini e Pescia. Lo ha confermato l’assessore Saccardi rispondendo a un’interrogazione che ho proposto dopo le molte segnalazioni ricevute nelle scorse settimane.
Di seguito il Comunicato Stampa che ho diffuso, nel quale potrete trovare un approfondimento.

L’assessore alla salute della Regione Toscana, Stefania Saccardi, risponde all’interrogazione presentata dal consigliere regionale del Pd Marco Niccolai, in merito ai disagi riscontrati ai CUP (centri unificati di prenotazione) di Pistoia, Montecatini e Pescia.
L’azienda sanitaria scrive di essere a conoscenza delle criticità esistenti, dovute principalmente ad un elevato afflusso di utenti: in alcuni CUP, segnala l’Asl, sono state registrate anche punte di 560 utenti in una mattina, ben difficili da gestire per gli operatori che attualmente gestiscono il servizio.

Per garantire un servizio di prenotazione delle prestazioni specialistiche e delle visite diagnostiche quanto più efficiente e rapido possibile, ma che garantisca anche carichi di lavori congrui agli operatori di questo settore, l’Asl Toscana Centro sta già provvedendo con azioni mirate sui tre punti di prenotazione, che prevedono in primis il potenziamento dei tre CUP di Pistoia, Montecatini e Pescia.

A Pistoia si prevede l’inserimento di un nuovo operatore e l’attivazione di un servizio di accoglienza all’ospedale San Jacopo allo scopo di deviare su questo punto alternativo una serie di richieste che attualmente gravano sul Cup.
A Montecatini è prevista l’installazione di un gestisci code che permetta di raggiungere una gestione più razionale delle attese degli utenti, insieme all’attivazione di un servizio di accoglienza alla Casa della Salute di Pieve a Nievole.
Infine per Pescia si pensa al potenziamento del servizio attraverso l’incremento delle risorse umane esistenti e l’installazione, come per Montecatini, di un gestisci code.

“Sono soddisfatto, scrive il consigliere Marco Niccolai, che l’assessore Saccardi si sia fatta prontamente carico delle preoccupazioni che mi avevano spinto a scriverle alcune settimane fa. Con questi interventi le criticità che avevo segnalato possono essere concretamente superate. Il nostro lavoro continua per migliorare la qualità dei servizi sanitari sul nostro territorio, prestando attenzione a tutte le componenti di essi, comprese gli sportelli più a contatto con i cittadini, e nell’ottica di affrontare tutti i problemi che i cittadini ci segnalano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *