Ecco il Governo Conte: stop ai fondi per il raddoppio ferroviario

Dal disastroso ministro Toninelli arriva un altro regalo natalizio per la Toscana: nella manovra di bilancio vengono tolti 5 milioni di euro per il raddoppio ferroviario della linea Lucca-Pistoia.

Insieme al Presidente Andrea Marcucci abbiamo presentato un emendamento per annullare il definanziamento e un’interrogazione urgente al ministro Toninelli.

È evidente come la maggioranza M5S-Lega disprezzi la Toscana e sia intenzionata a bloccare tutte le infrastrutture regionali: aeroporto, strade e ferrovie.

Vogliono isolare la Toscana, creando danni incalcolabili al sistema turistico e alla mobilità dei residenti, soprattutto bloccare le opere di sviluppo – come quella del raddoppio ferroviario – perché finanziate dai governi precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *