Buggiano e Pescia, un volto nuovo per le due stazioni

Importanti interventi che cambieranno il volto della stazione di Buggiano, con realizzazione di due nuovi marciapiedi ed un sottopasso, oltre ad ulteriori interventi su quella di Pescia. Queste sono le novità principali annunciate nella risposta dell’assessore ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli alla mia interrogazione avanzata per conoscere gli interventi infrastrutturali migliorativi e integrativi delle stazioni ferroviarie di Pescia e Buggiano. Le opere previste sono costituite dal raddoppio in sede della linea ferroviaria Pistoia-Lucca-Viareggio/Pisa per un totale di 23,34 chilometri e dall’adeguamento della stazione di Borgo a Buggiano dove viene prevista la demolizione del vecchio binario di precedenza e il ripristino dello stesso in asse il binario di futuro raddoppio posto ad interasse di 4 metri dal binario di corsa, che resta invariato. La stessa stazione sarà pertanto oggetto di totale ristrutturazione con demolizione del marciapiede centrale esistente e realizzazione dei due marciapiedi a servizio dei nuovi binari, adeguati agli standard Rfi in altezza ed in lunghezza (250 metri) e collegati tramite sottopasso dotato di scale ed ascensore. Di minore entità gli interventi che riguarderanno la stazione di Pescia, in quanto già interessata da importanti interventi di adeguamento nei mesi scorsi: quello principale è rappresentato dalla modifica del tracciato del primo binario di stazione “per l’adeguamento all’interasse di 4 metri tra il binario di corsa e quello di precedenza, con conseguente ampliamento in larghezza del primo marciapiede” per dirlo con termini tecnici. Il secondo marciapiede al servizio dei binari 2 e 3 resta invece invariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *