16 Agosto 1924: in ricordo di Giacomo Matteotti.

Il 16 agosto 1924, dunque esattamente 95 anni fa, viene ritrovato il corpo di Giacomo Matteotti, deputato socialista.

Venne ucciso da un manipolo di fascisti e il cadavere seppellito in una fossa a pochi chilometri da Roma.

Matteotti il 30 maggio 1924 aveva pronunciato in Parlamento una requisitoria-denuncia contro le violenze fasciste che avevano pesantemente condizionato le elezioni del 6 aprile 1924.

Il delitto Matteotti manifesta il vero volto del fascismo: la repressione, anche nel sangue, di ogni forma di libertà e di democrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *