Pistoia-Firenze, Ancora disagi, ritardi e cancellazioni – La misura è colma, Rfi ci dica quando farà i lavori sulla rete tra Pistoia e Prato

La misura ora è colma, non è più possibile tollerare ulteriori ritardi e disagi per i pendolari sulla linea ferroviaria Pistoia-Firenze. I lavori di potenziamento dell’infrastruttura e di riqualificazione programmati da Rfi per gli impianti ferroviari attorno alla stazione di Montale-Agliana non sono più rinviabili e occorre che venga fatta chiarezza sui tempi.

Anche oggi come nei giorni scorsi abbiamo assistito ad uno stillicidio di ritardi e cancellazioni di treni. L’assessore regionale ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli, è già intervenuto duramente nei giorni scorsi nei confronti di Rfi nei giorni scorsi ma l’azienda del gruppo Ferrovie dello Stato continua a non affrontare la questione alla radice. Non possono più rinviare ancora gli interventi programmati sulla rete. La Regione, come è noto, ha investito risorse importanti su tutta la linea linea Firenze-Pistoia-Lucca-Viareggio, in particolare per il raddoppio dei binari, andando ben oltre le proprie competenze su una struttura statale. I ritardi accumulati da Rfi nello svolgimento degli interventi di potenziamento sulla rete attorno alla stazione di Montale-Agliana condizionano pesantemente il traffico ferroviario sull’intera linea. Per questo chiedo che siano palesati al più presto tempi certi e celeri da RFI per l’effettuazione degli interventi programmati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *