POSTE ITALIANE E SEDI CHIUSE: RIAPRE L’UFFICIO DI ABETONE. FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE, E POSTE CI HA COMUNICATO CHE PRESTO ALTRI UFFICI RIAPRIRANNO.

POSTE ITALIANE E SEDI CHIUSE: RIAPRE L’UFFICIO DI ABETONE. FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE, E POSTE CI HA COMUNICATO CHE PRESTO ALTRI UFFICI RIAPRIRANNO.

Poste Italiane ha appena comunicato a me e al Presidente della Provincia Luca Marmo (dopo che nelle ultime settimane ci eravamo interessati direttamente al problema degli uffici postali chiusi sul territorio) che l’ufficio di Abetone riaprirà, dalla prossima settimana, nei giorni di lunedì, mercoledì, e venerdì.

Ci ha inoltre detto che, subito dopo Pasqua, è altamente probabile un importante allargamento del numero di uffici che saranno riaperti sul nostro territorio, seppur con orario ridotto, man mano che saranno svolte le operazioni di sanificazione e di approntamento delle necessarie misure di protezione in conformità alle indicazioni sanitarie per il contrasto al Covid19. Daremo notizia una volta che ci arriveranno comunicazioni ufficiali degli uffici riaperti.

Accogliamo con favore questa decisione che rompe una situazione di contrasto tra il territorio e Poste, e ci aspettiamo che, appunto, dopo Pasqua si sblocchino anche le situazioni di molti altri uffici come ci è stato comunicato. In modo da poter garantire la fruizione di un servizio primario per tutti quei cittadini fragili che non possono spostarsi per lunghe distanze.

Continueremo a monitorare la situazione da vicino, sempre in stretto contatto con i vari sindaci della provincia, affinché la settimana dopo Pasqua possa vedere, come ci è stato comunicato, la riapertura di molti uffici, seppur con orario ridotto. Questo primo passo, però, dimostra che la strada intrapresa è quella giusta, e che Poste Italiane ha saputo riconoscere la bontà delle nostre richieste e la ragionevolezza di una proposta che vuole salvaguardare le esigenze dei cittadini delle aree più periferiche di fruire un servizio essenziale.

Vogliamo esprimere un ringraziamento al personale di Poste Italiane per il prezioso lavoro che sta svolgendo in queste settimane: siamo sicuri che la riapertura, seppur parziale di questi uffici, avverrà in un quadro di tutela della salute di questi lavoratori, visto che l”azienda dovrà fornire tutte le misure di protezione necessarie. Invitiamo i cittadini a recarsi agli uffici postali solo per necessità indifferibili, così da non creare assembramenti. Siamo ad un punto di svolta in una vicenda che aveva creato molte problematiche su tutto il territorio provinciale e che continueremo a seguire fino alla definitiva risoluzione.

Condividi questo post