COVID-19: ORDINANZA DEL PRESIDENTE GIANI RIGUARDO LE ATTIVITÀ SCOLASTICHE.

COVID-19: ORDINANZA DEL PRESIDENTE GIANI RIGUARDO LE ATTIVITÀ SCOLASTICHE.

Il Presidente Giani, dopo un confronto, svolto ieri e oggi, con Ufficio scolastico regionale, Anci e Upi, ha firmato un’ordinanza che da nuove direttive rispetto alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado alla luce del DPCM di sabato scorso. Ecco le novità:

Il ricorso alla didattica digitale integrata da parte delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado deve essere pari al 75% delle attività e che il 25% residuo di didattica in presenza deve essere garantito giornalmente.

Ferma restando l’autonomia organizzativa delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado:- che sia garantita una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità, con disturbi specifici dell’apprendimento e altri bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal Decreto del Ministro dell’Istruzione del 7 agosto 2020, n. 89 e dall’Ordinanza del Ministro dell’Istruzione del 9 ottobre 2020, n.134;

– che l’attività didattica in presenza sia rivolta in prevalenza, ove possibile, agli alunni delle classi di inizio e fine ciclo scolastico e all’attività di laboratorio;

– che le attività teoriche dei percorsi di formazione professionale si svolgano, ove possibile, con modalità di erogazione a distanza in base alle disposizioni definite dalla Direzione Istruzione e Formazione, e che le attività pratiche, laboratoriali e gli stage possano realizzarsi in presenza, ove necessario modulando la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli allievi.

Il testo dell’Ordinanza é consultabile qui https://bit.ly/37MZYGd

Condividi questo post