DANNI DOVUTI ALLA PANDEMIA: 838.000 EURO AI NOSTRI FLORICOLTORI DALLA REGIONE.

DANNI DOVUTI ALLA PANDEMIA: 838.000 EURO AI NOSTRI FLORICOLTORI DALLA REGIONE.

Come forse ricorderete, nell’aprile scorso la Regione ha destinato 2,430 mln di euro per il ristoro dei danni che la floricoltura del nostro territorio ha subito a causa della pandemia. Molto materiale andò distrutto e tutta la produzione del periodo primaverile di fatto fu interrotta.

Nei giorni scorsi sono state individuate le 163 aziende ammesse all’erogazione del contributo previsto dal primo bando della Regione in materia: l’intervento complessivo è di 838.000 euro.

Rimane a disposizione più di 1 mln di euro che daranno modo alla Regione di dare una risposta anche alle altre aziende del settore floricolo danneggiate dagli effetti della pandemia che non erano state ricomprese in questo bando, una questione che avevo posto nel mio precedente mandato e sulla quale continuerò il mio impegno.

Come componente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale non posso che essere soddisfatto perché arriva a queste aziende, molte volte piccole e a conduzione familiare, una risposta concreta. Continueremo il lavoro non solo per la filiera floricola ma anche per quella vivaistica. Oggi però possiamo dire che un primo importante intervento tra quelli che abbiamo messo in campo nei mesi scorsi per le nostre imprese si è concretizzato.

Il decreto e l’elenco con le aziende ammesse al contributo sono consultabili qui https://bit.ly/3kZ8XHy

Condividi questo post