LA REGIONE TOSCANA DA’ IL VIA LIBERA AL TEST GENOMICO GRATUITO PER LE PAZIENTI AFFETTE DA TUMORE AL SENO.

LA REGIONE TOSCANA DA’ IL VIA LIBERA AL TEST GENOMICO GRATUITO PER LE PAZIENTI AFFETTE DA TUMORE AL SENO.

Nella seduta di lunedì scorso, la Giunta Regionale su proposta dell’assessore Simone Bezzini ha deliberato questo provvedimento, rendendo il test disponibile per tutte le pazienti residenti nel nostro territorio. È un impegno che ci avevano chiesto tante associazioni e che avevamo votato nella scorsa legislatura in Consiglio Regionale; adesso si è concretizzato. Siamo tra le prime Regioni italiane ad aver previsto la gratuità di questi test.

Si tratta di test che consentono di definire con maggiore precisione la prognosi delle neoplasie e selezionare il trattamento più appropriato per la singola paziente, permettendo spesso di ridurre nei casi dubbi il ricorso alla chemioterapia.

Potranno accedere al test le pazienti individuate dal Gruppo oncologico multidisciplinare (Gom), operate all’interno della Rete senologica della Regione e residenti in Toscana. In particolare, saranno identificate per l’esecuzione gratuita del test solamente le pazienti con tumore della mammella in stadio precoce, con positività dei recettori per gli estrogeni e il progesterone, e negatività della “proteina c-erbB2”, le cui caratteristiche indicano tumori sui quali è incerto il beneficio dell’aggiunta della chemioterapia alla terapia endocrina adiuvante.

La Regione Toscana, ancora una volta, si dimostra sensibile e sceglie di intervenire in modo concreto andando incontro alle tante donne che ogni anno si trovano a combattere contro questa malattia.

Condividi questo post