DAL 1 GENNAIO RITORNA LA GUARDIA NOTTURNA DI RADIOLOGIA IN ENTRAMBI I NOSTRI OSPEDALI

DAL 1 GENNAIO RITORNA LA GUARDIA NOTTURNA DI RADIOLOGIA IN ENTRAMBI I NOSTRI OSPEDALI

Era una questione di cui mi sono occupato varie volte negli anni scorsi e che, finalmente, è stata risolta. Durante la notte (ovvero dalle 24 alle 8), infatti, il radiologo reperibile era presente un giorno presso l’ospedale di Pistoia e l’altro presso l’ospedale della Valdinievole. Questo faceva sì che, se durante la notte il radiologo non era presente presso l’ospedale dove vi era necessità, la consulenza veniva svolta in telegestione, nel pieno rispetto delle linee guida previste e dunque garantendo gli standard di sicurezza previsti. Un sistema che è andato avanti per 8 anni ma che chiaramente non era ottimale, sia per il lavoro dei radiologi che dei due pronto soccorso. Adesso il problema è superato: dal 1 gennaio 2021 sia a Pistoia che a Pescia sarà invece presente un radiologo di guardia durante la notte (dalle 24 alle 8).

Migliorerà dunque la presa in carico di tutte le necessità che, durante la notte, abbiano necessità di una consulenza radiologica all’interno dei nostri ospedali. Questo risultato è stato possibile grazie alle scelte dell’Asl Toscana Centro (in particolare voglio ringraziare la direzione generale e del presidio dell’ospedale San Jacopo e di quello della Valdinievole), il dipartimento aziendale della radiodiagnostica, l’equipe della radiologia di Pistoia guidata dalla dottoressa Letizia Vannucchi e della radiologia di Pescia guidata dal dottor Adriano Viviani.

Abbiamo, per anni, parlato di “tagli” alla sanità; in questi anni abbiamo cercato di invertire la rotta aumentando gli investimenti sulle strutture e sul personale. Oggi registriamo un altro passo avanti che farà la differenza per la qualità del servizio.

Condividi questo post