Tag - regionetoscana

Inceneritore di Montale, posizione chiara del Consiglio Regionale: chiusura nel 2023.

Ieri il Consiglio Regionale ha votato un atto che, tra gli altri punti, prevede che la revisione del Piano Rifiuti Regionale veda la chiusura del termovalorizzatore di Montale entro il 2023. È il primo atto ufficiale ed il fatto che provenga dal Consiglio Regionale dà ad esso una particolare rilevanza. Sull'impianto di Montale la posizione é chiara ed inequivocabile e recepisce gli orientamenti dei Comuni interessati e del PD locale. Costituisce, inoltre, un fattore di coerenza ambientale rispetto alle innovazioni che stiamo producendo sul tema dei rifiuti.

La Regione monitora costantemente la situazione della linea ferroviaria Firenze-Viareggio!

In questi giorni sono stato contattato dal Comitato Pendolari della linea Firenze - Viareggio rispetto ad alcuni disservizi che sono emersi sulla linea. Essendo pendolare anche io sono assai sensibile rispetto a questi problemi. Ho parlato al riguardo con l'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli che è sempre stato attento a questi problemi e mi ha assicurato che, come già avvenuto con i gravi disservizi avvenuti nei mesi invernali, la #Regione monitora giornalmente la situazione e si interfaccia al riguardo con il gestore della rete e del servizio, come prevede il...

Oggi a Ponte di Serravalle, per viabilità e raddoppio ferroviario.

Qualche settimana fa l'assessore Maurizio Bruschi mi aveva fatto un appello pubblico su facebook rispetto ai problemi di viabilità di Ponte di Serravalle e dunque oggi ho fatto un sopralluogo in un luogo che conosco bene visto che ci transito ogni giorno. Dopo il sopralluogo di oggi continuiamo il lavoro in Regione, dopo che la Provincia aveva già ipotizzato anni fa alcune soluzioni, perché venga progettata una nuova viabilità per affrontare il tema del traffico pesante dall'arteria che attraversa la frazione. Come a Collodi, Larciano e Pieve a Nievole...

1 milione di euro per il Piano Integrato Territoriale della Montagna pistoiese.

Il progetto cofinanziato con i fondi del Piano di sviluppo rurale della Regione Toscana per 1 milione di euro, prevede investimenti da parte di 19 soggetti, a cui si aggiungono altri 21 partecipanti indiretti. In totale sono 40 i soggetti tra enti di ricerca, aziende agricole, associazioni, enti locali coordinati da Impresa Verde-Coldiretti Pistoia, che è capofila del Pit. Il P.I.T. coinvolge circa il 40% delle aziende agricole operanti sul territorio di riferimento tra i comuni di Abetone-Cutigliano e San Marcello-Piteglio. Ho partecipato venerdi scorso alla presentazione del Progetto per ribadire...

SANITÀ A PISTOIA, SULLA RIPARTIZIONE DEI FONDI REGIONALI SI DEVE CAMBIARE SUBITO.

Abbiamo letto la delibera della Giunta Regionale del 22 dicembre scorso e abbiamo constatato che, per l'ASL 3 di Pistoia, la quota del Fondo di Riequilibrio in materia sanitaria per il 2015 è pari a zero, insieme a poche altre Asl della Toscana (Empoli, Pisa, Prato). Secondo la legge regionale questo fondo va attribuito "alle aziende sanitarie anche sulla base della individuazione negoziale di specifici obiettivi e risultati". Riteniamo inspiegabile che la quota destinata a Pistoia sia pari a zero perché questo territorio, con il piano di riorganizzazione della...