Pescia, case popolari di Via Nieri. Dopo mesi niente di nuovo, dunque se deve riparlare. In Consiglio Comunale.

31437_10200592752246694_747267617_nAvevo preso un impegno con i cittadini delle Case popolari di Via Nieri: che non sarebbe sceso il silenzio sulla situazione in cui si trovano e di cui ha parlato spesso anche la stampa locale nei mesi scorsi. 

In Consiglio comunale era stato preso l’impegno, da parte dell’Amministrazione quando fu discussa la mia precedente interrogazione, di affrontare nuovamente la questione con la dovuta determinazione. Sono passati vari mesi ma non c’è niente di nuovo. Dunque dobbiamo continuare a parlarne, nelle sedi opportune, per capire se e cosa si è fatto finora e cosa si può fare di concreto rispetto a questo stato di cose. 

 

IL SOTTOSCRITTO CONSIGLIERE COMUNALE

PREMESSO CHE

nello scorso febbraio ho presentato un’interrogazione sulla situazione delle Case popolari di Via Nieri a Pescia, dove risiedono molti cittadini che vivono in abitazioni con evidenti problemi;

i cittadini mi hanno segnalato, ad esempio, vari problemi di permeabilizzazione che comporta dunque, in alcune abitazioni, la formazione di muffa sui muri interni, il cattivo funzionamento delle canale di scolo dell’acqua, così come  il fatto che i muretti di vari terrazzi sono fortemente deteriorati, con un rischio evidente per chi transita in quella zona e per chi vi abita, oltre che alla cattiva manutenzione dei marciapiedi e di altre pertinenze esterne;

in una successiva seduta del Consiglio Comunale fu preso l’impegno, da parte dell’Amministrazione comunale, di interessarsi nuovamente della questione con gli enti competenti, in particolare con SPES, rispetto alla realizzazione di alcuni interventi ormai divenuti essenziali;

ormai mesi sono passati e la situazione non è affatto cambiata e tutto questo crea una situazione di esasperazione tra i residenti, alle prese con problemi irrisolti da anni e anni di fronte ai quali avvertono l’Amministrazione sostanzialmente inerte;

CONSIDERATO CHE

l’attenzione su queste problematiche deve essere costante e dunque occorre che il Consiglio Comunale ne discuta ancora una volta, per comprendere quali strade possibili possono essere intraprese per iniziare ad affrontare con qualche risultato questa situazione e dare risposte concrete ai cittadini;

INTERROGA LA S.V. PER SAPERE:

1- se, a seguito della discussione dell’interrogazione, l’Amministrazione ha interpellato SPES al fine di concordare alcuni possibili interventi e eventuali forme di finanziamento degli stessi per iniziare ad affrontare la situazione dei condomini di Via Nieri.

2- cosa intende fare nell’immediato, visto che l’area, come hanno ben descritto vari articoli di stampa nei mesi scorsi, presenta i problemi che ricordavo in premessa e condizioni di vivibilità sempre più scarsa, a svantaggio di chi ci abita ma più in generale di tutta la cittadinanza, perchè il decoro deve ritornare ad essere una cifra distintiva del nostro territorio, come lo è per tanti limitrofi al nostro.