Autore - Marco

CONFERMATA L’ESENZIONE DEI TICKET SANITARI PER DISOCCUPATI, CASSINTEGRATI E LAVORATORI IN MOBILITA’

E' stata confermata l’esenzione dei ticket sanitari a sostegno di disoccupati, cassintegrati e lavoratori in mobilità. Per chi già ne era in possesso sono prorogate automaticamente tramite il sistema informativo regionale, fermo restando che sussistano i requisiti previsti al momento del rilascio dell’esenzione stessa. Gli attestati di esenzione E90, E91 ed E92 già riconosciuti conservano, dunque, la validità fino al 31 dicembre 2022. La novità riguarda le nuove richieste, per le quali sarà necessario presentare l’Isee. L’introduzione dell’Isee tra i requisiti consente di garantire sempre più equità sociale nel...

COMMISSARIATO DI PESCIA SENZA DIRIGENTE DA QUASI UN ANNO: LA PREFETTURA SEGUE DA VICINO LA VICENDA.

Da fine agosto 2021 il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pescia, competente su tutta la Valdinievole ovest, non ha più il dirigente che guida l'ufficio, a seguito della promozione della dr.ssa Gesmundo. È ormai passato un anno e questa assenza è sempre più insostenibile, costringendo tra l'altro il dirigente del Commissariato di Montecatini a coprire entrambi i Commissariati: questi mesi hanno dimostrato, purtroppo, che la zona di Pescia ha bisogno di una presenza dello Stato a pieni ranghi, visto che le notizie emerse in questi mesi rispetto alla commissione...

VERGOGNOSO ED INACCETTABILE QUANTO AVVENUTO AL MONUMENTO IN RICORDO DEI CADUTI NEI CAMPI DI STERMINIO NAZISTI

Quanto avvenuto al monumento in ricordo dei pesciatini morti nei campi di sterminio nazisti è vergognoso ed inaccettabile perché è stato profanato un monumento in ricordo di chi ha pagato, con il prezzo della vita, la nostra libertà. Nella sola città di Pescia, nell’ultimo anno, sono diversi i gesti emersi; basti pensare alla svastica di Collodi o a quella al Giardino Nerja, tutti fatto in punti strategici e ricchi e di storia.Negli ultimi giorni anche un oltraggio alla bandiera nella zona del lungofiume. Condanno fortemente questi gesti, che non vanno...

EMERGENZA SICCITA’: NE ABBIAMO DISCUSSO IN COMMISSIONE AGRICOLTURA E AMBIENTE

Mercoledì mattina avevo preso l’impegno a riferirvi della riunione delle Commissioni Ambiente e Agricoltura in Consiglio Regionale rispetto all’emergenza idrica. Ho formulato alcune domande al direttore dell’Autorità Idrica Toscana che nascono dai confronti che ho avuto in questi giorni con cittadini e amministratori. I punti principali che sono emersi, anche a seguito delle mie domande, sono questi: la particolarità di questa stagione estiva è che si stanno sommando due fenomeni che, nelle altre estati più difficili in Toscana dal punto di vista idrico (2003, 2012, 2017), erano invece distinti:...

BISOGNA LIMITARE AL MASSIMO I DISAGI PER I PENDOLARI DURANTE LA SOSPENSIONE DELLA LINEA TRA PISTOIA E PESCIA

Sono preoccupato per le conseguenze che avrà sulla vita dei pendolari la chiusura della tratta ferroviaria da Pistoia a Pescia che avverrà, com’è noto, dal 16 luglio al 29 agosto. Per questo motivo ho deciso di presentare un’interrogazione urgente alla giunta regionale per capire quali saranno gli standard in termini quantitativi e qualitativi previsti per il servizio bus alternativo che verrà istituito nel periodo di chiusura della linea e quali misure si intendano attivare per garantire la piena efficienza del servizio sostitutivo, per un costante monitoraggio dei tempi di...

SOLIDARIETA’ AI COLLABORATORI DE “IL TIRRENO”

Con questo post voglio esprimere tutta la mia solidarietà ai collaboratori del nostra redazione locale quotidiano “Il Tirreno”, i quali da ormai una settimana sostanzialmente non possono più esercitare la loro professione. Massima stima e vicinanza nei confronti: ho avuto in questi anni la possibilità di confrontarmi con molti di loro e ne ho apprezzato sempre la preparazione e onestà intellettuale. Mi auguro di poter tornare presto a leggere i loro articoli ogni mattina.

AGGIORNAMENTI SULL’OSPEDALE DELLA VALDINIEVOLE

Secondo il programma stabilito, la scorsa settimana la Regione ha inviato al Ministero della Salute la documentazione per richiedere la deroga che consenta quanto prima la ripartenza dell'attività di assistenza al parto, deroga necessaria visto che nel 2021 il reparto di ostetricia e ginecologia non ha raggiunto la soglia minima di 500 parti prevista dalla legge.Al concorso regionale per l'assunzione di nuovi ginecologi, come ha reso noto il Presidente della Conferenza dei Sindaci della Valdinievole Alessio Torrigiani, sono arrivate più di 120 domande. Un altro segnale incoraggiante per il...

APERTO IL BANDO PER LA DIFESA E IL RIMBOSCHIMENTO DEI CASTAGNETI

E’ stato aperto il bando per incentivare interventi nei castagneti volti alla difesa e messa in sicurezza del suolo, al rinfoltimento, all’imboschimento e al rimboschimento. Gli interventi dovranno essere realizzati dalle imprese agricole e forestali che favoriscono la tutela ambientale, la gestione del paesaggio e contrastano il dissesto idrogeologico nelle aree interne e marginali. Con questo bando saranno consentite le potature di risanamento delle chiome, finalizzate al recupero delle piante da frutto, il taglio di piante di castagno morte o deperienti e delle piante estranee al castagneto da frutto, nonché...

IL GOVERNO HA APPROVATO IL DECRETO CHE PREVEDE CONTRIBUTI PER L’ASSISTENZA PSICOLOGICA

E’ stato approvato il Decreto Legge che prevede contributi per l’assistenza psicologica con il quale sono statti stanziati 10 milioni di euro per questa importante misura.Il contributo potrà essere utilizzato per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia presso specialisti privati regolarmente iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti, nell’ambito dell’albo degli psicologi, che abbiano comunicato l’adesione all’iniziativa al Consiglio Nazionale degli Ordini degli Psicologi (CNOP). Chi potrà beneficiare del contributo per l'assistenza psicologica Potranno usufruire del contributo le persone che, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, si trovano...

CASTANICOLTURA, FARE IL PUNTO SULLE CONDIZIONI IN TOSCANA

Nei giorni scorsi, insieme al Collega Mario Puppa, ho presentato un’interrogazione alla Giunta Regionale per attivare un censimento su base regionale in grado di mappare l’effettiva estensione della superficie destinata a castagneti da frutto e di verificarne le reali condizioni. Si tratta di un settore che rappresenta una risorsa per molti territori toscani, sia in termini economici che ambientali. La castanicoltura, negli ultimi anni, ha registrato una serie di fattori ambientali e patogeni, dal Cinipide galligeno del castagno al fungo Gnomoniopsiscastaneae, che hanno determinato gravi problemi per le principali...