A proposito di Business Park, in risposta a Morini

Questa mattina è apparso sulla stampa un attacco del consigliere comunale Angelo Morini nei miei confronti, in merito alle mie posizioni sul Business Park a Pescia.
Voglio ringraziarlo perché, per l’ennesima volta, mi dà un’imperdibile assist per documentare cosa ho fatto e cosa sto facendo. Nel merito della vicenda, ricordo innanzitutto che il 31 gennaio 2012 per il Pd il sottoscritto, assieme al consigliere Di Vita, espresse un voto contrario all’approvazione del piano strutturale del Comune di Pescia che prevedeva, tra l’altro, questa scelta. Fu ancora una mia interrogazione del settembre 2012 a portare nuovamente in consiglio comunale la voce dei cittadini rispetto a questa vicenda; oltre a questo, assieme ai consiglieri di opposizione, nel gennaio 2013, proposi un consiglio comunale aperto sulla vicenda affinché esso ascoltasse il parere dei cittadini, un consiglio comunale che il centrodestra non volle mai svolgere.

Fa sorridere dunque che Morini accusi proprio chi si è opposto a viso aperto e con il proprio voto numerose volte rispetto alla vicenda Business Park e non dica niente su chi lo ha voluto e votato due volte in consiglio comunale. E ‘ un fatto che fa riflettere ma ormai sappiamo che al consigliere piace collezionare continuamente figuracce, in particolare rispetto alla mia persona.

I cittadini conoscono da quattro anni la mia posizione sul punto, sono altri che devono esprimerla compiutamente ai nostri concittadini non con le parole ma con il voto, tra cui il Consigliere Morini, di cui aspettiamo ancora una proposta costruttiva da poter prendere in considerazione. Quest’ultimo ha dedicato quasi tutti i suoi recenti interventi pubblici al sottoscritto ma Morini forse si è dimenticato che si è candidato Sindaco con un partito (5 Stelle) e poi lo ha abbandonato rimanendo comunque consigliere. Quando le lezioni e le critiche vengono da chi compie queste scelte tipiche della prima repubblica, non si può che essere soddisfatti. Morini vai avanti così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *