Pescia

COMMISSARIATO DI PESCIA SENZA DIRIGENTE DA QUASI UN ANNO: LA PREFETTURA SEGUE DA VICINO LA VICENDA.

Da fine agosto 2021 il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pescia, competente su tutta la Valdinievole ovest, non ha più il dirigente che guida l'ufficio, a seguito della promozione della dr.ssa Gesmundo. È ormai passato un anno e questa assenza è sempre più insostenibile, costringendo tra l'altro il dirigente del Commissariato di Montecatini a coprire entrambi i Commissariati: questi mesi hanno dimostrato, purtroppo, che la zona di Pescia ha bisogno di una presenza dello Stato a pieni ranghi, visto che le notizie emerse in questi mesi rispetto alla commissione...

EMERGENZA SICCITA’: NE ABBIAMO DISCUSSO IN COMMISSIONE AGRICOLTURA E AMBIENTE

Mercoledì mattina avevo preso l’impegno a riferirvi della riunione delle Commissioni Ambiente e Agricoltura in Consiglio Regionale rispetto all’emergenza idrica. Ho formulato alcune domande al direttore dell’Autorità Idrica Toscana che nascono dai confronti che ho avuto in questi giorni con cittadini e amministratori. I punti principali che sono emersi, anche a seguito delle mie domande, sono questi: la particolarità di questa stagione estiva è che si stanno sommando due fenomeni che, nelle altre estati più difficili in Toscana dal punto di vista idrico (2003, 2012, 2017), erano invece distinti:...

BISOGNA LIMITARE AL MASSIMO I DISAGI PER I PENDOLARI DURANTE LA SOSPENSIONE DELLA LINEA TRA PISTOIA E PESCIA

Sono preoccupato per le conseguenze che avrà sulla vita dei pendolari la chiusura della tratta ferroviaria da Pistoia a Pescia che avverrà, com’è noto, dal 16 luglio al 29 agosto. Per questo motivo ho deciso di presentare un’interrogazione urgente alla giunta regionale per capire quali saranno gli standard in termini quantitativi e qualitativi previsti per il servizio bus alternativo che verrà istituito nel periodo di chiusura della linea e quali misure si intendano attivare per garantire la piena efficienza del servizio sostitutivo, per un costante monitoraggio dei tempi di...

AGGIORNAMENTI SULL’OSPEDALE DELLA VALDINIEVOLE

Secondo il programma stabilito, la scorsa settimana la Regione ha inviato al Ministero della Salute la documentazione per richiedere la deroga che consenta quanto prima la ripartenza dell'attività di assistenza al parto, deroga necessaria visto che nel 2021 il reparto di ostetricia e ginecologia non ha raggiunto la soglia minima di 500 parti prevista dalla legge.Al concorso regionale per l'assunzione di nuovi ginecologi, come ha reso noto il Presidente della Conferenza dei Sindaci della Valdinievole Alessio Torrigiani, sono arrivate più di 120 domande. Un altro segnale incoraggiante per il...

L’OSPEDALE DELLA VALDINIEVOLE RICONOSCIUTO TRA I CENTRI DI ECCELLENZA EUROPEI PER IL TRATTAMENTO DELL’ICTUS

L’Asl ha comunicato nei giorni scorsi che l'Ospedale della Valdinievole è stato riconosciuto come centro di eccellenza europeo nella gestione clinico-assistenziale dell’ictus cerebrale: l’ospedale si è classificato come "Centro oro" nell’ambito del programma "European stroke organization". Si tratta di un riconoscimento internazionale che è stato possibile raggiungere grazie all’impegno, alla dedizione e alla qualità del lavoro svolto dai professionisti del cosiddetto "Stroke Team". I numeri parlano di più di 200 pazienti ricoverati con ictus cerebrale nel 2021 e di 140 pazienti nei primi 5 mesi del 2022, a dimostrazione dell’eccellenza...

QUESTA MATTINA HO PRESENTATO L’INTERROGAZIONE PER I DISAGI DEI PENDOLARI DELLA LINEA FIRENZE-VIAREGGIO

Come avevo già annunciato lo scorso 30 novembre, questa mattina ho presentato un’interrogazione per porre alcuni quesiti alla Giunta Regionale toscana.In particolare ho chiesto: quali siano gli indici di puntualità e affidabilità della linea ferroviaria per l’anno 2021, in riferimento all’anno precedente, nonché alle altre linee regionali della Toscana;quali siano le motivazione dei disservizi riscontrati;quali misure intendano mettere in atto Rfi e Trenitalia, all’interno della cabina di regia, al fine superare le problematiche emerse, tenendo conto anche della richiesta dei pendolari di valutare una maggiore tempestività nell'autorizzare la discesa passeggeri...

VENDITA DEPURATORE DI VENERI: LA REGIONE MONITORA LA SITUAZIONE. PRONTI A NUOVE INIZIATIVE

È arriva la risposta all'interrogazione che la collega Valentina Mercanti ed io avevamo presentato alcune settimane fa rispetto alla vendita del depuratore di Veneri, decisa dai Comuni di Pescia e Villa Basilica.Come presumevo, la Regione non è stata assolutamente informata della scelta dell’alienazione dell’impianto e dunque la competenza e la responsabilità è totalmente dei Comuni ma l'assessora all'ambiente Monia Monni, che ringrazio, ha deciso di dare indicazioni agli uffici della Regione la Giunta regionale di monitorare questo percorso, assieme all’Autorità idrica toscana. Non posso che essere soddisfatto che gli uffici...

ESSITY: LA REGIONE TOSCANA E’ AL FIANCO DEI LAVORATORI

Essity conferma la sua volontà di togliere da Lucca, Altopascio e Collodi la produzione dei fazzoletti “Tempo” che, attualmente, impegna circa 700 lavoratori. La Regione Toscana è al fianco dei lavoratori della cartiera Essity, che hanno iniziato una mobilitazione affinché la proprietà esprima indirizzi chiari sul futuro dell'occupazione.Sono in contatto, insieme alla mia Collega Valentina Mercanti, con il consigliere del presidente Giani che si occupa delle crisi aziendali, Valerio Fabiani, che ci ha assicurato che sta già seguendo la vicenda. La Regione ha già contattato la proprietà e sta lavorando alla...

178 MILA EURO DALLA REGIONE PER LA VIDEOSORVEGLIANZA DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI PISTOIA

E’ stata approvata la delibera di Giunta Regionale con la quale sono state stanziate risorse aggiuntive per lo scorrimento della graduatoria del bando sulla videosorveglianza del 2019.Si tratta di uno stanziamento aggiuntivo totale di 911 mila euro che permetterà ai comuni che non erano stati finanziati per esaurimento delle risorse di poter realizzare i progetti della videosorveglianza per la sicurezza dei paesi. In Provincia di Pistoia arrivano a finanziamento 9 Comuni per un totale di 178 mila euro, ai quali andranno aggiunti i fondi di cofinanziamento da parte delle Amministrazione...

CI SI PUÒ VACCINARE IN FARMACIA. ECCO DOVE

Dai vostri messaggi di queste settimane mi sono reso conto che molte persone non conoscono ancora questa opportunità: dallo scorso lunedì 9 agosto è possibile ricevere la somministrazione del vaccino Pfizer in Farmacia per tutti i cittadini con più di 12 anni di età. Ogni farmacia può prenotare massimo 24 dosi di vaccino a settimana.Per prenotare la vaccinazione è necessario recarsi o contattare telefonicamente la Farmacia aderente più vicina; in Provincia di Pistoia, alla data odierna, sono quelle elencate nella card. Questa importante opportunità ci permette di poter accedere alla vaccinazione...