Consorzio di Bonifica: come vengono spesi i soldi dell’aumento tariffa?

“Mi trovo sempre più di frequente, nel corso dei miei incontri sul territorio, a recepire da parte di proprietari di immobili ricadenti nell’ambito dell’Unità Idrografica Valdinievole pressanti richieste di chiarimenti in merito alla quota consortile applicata, alla possibilità di una sua rimodulazione e agli interventi di manutenzione e realizzazione di nuove opere idrauliche, realizzati dal Consorzio Basso Valdarno in quel territorio”.
Questo uno dei passaggi della lettera che ho inviato a Marco Monaco, presidente del Consorzio di Bonifica Basso Valdarno.
Visti gli aumenti della tariffa, penso che sia fondamentale sapere quali sono gli interventi che sul nostro territorio sono stati fatti e sono in ponte, tali da giustificare l’aumento.


Clicca qui per leggere la lettera completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *