Lavoro

In Evidenza

Lavoro Pistoia

NO AI LICENZIAMENTI, COMPORTAMENTO AZIENDA SCORRETTO E INACCETTABILE

Pistoia, Vertenza Nove Alpi No ai licenziamenti, comportamento azienda scorretto e inaccettabile Ho partecipato a vari tavoli di confronto in Regione sulla situazione della Nove Alpi quando, a giugno, fummo contattati dalle organizzazioni sindacali giustamente preoccupate delle comunicazioni che pervenivano dall'azienda. Dopo 5 mesi la proprietà ancora non ha chiarito quali sono le prospettive dell'azienda ma ha comunque deciso di procedere a 17 licenziamenti. L'azienda non si è neanche presentata ieri al tavolo convocato dalla Regione per affrontare la situazione a seguito dell'apertura della procedura di licenziamento. Si tratta di un comportamento...

Lavoro Pistoia

Nove Alpi di Pistoia, la Regione segue con attenzione la situazione

Da alcuni giorni, in raccordo con i sindacati, sto seguendo la situazione della NOVE ALPI SrL di Ponte alla Pergola a Pistoia che produce alimenti gluten free. L'azienda, che conta circa 90 dipendenti e due stabilimenti, nei giorni scorsi ha avviato la procedura di cassa integrazione per un periodo di un mese circa. Dopo la richiesta, avanzata dai sindacati, di aprire un tavolo di confronto in Regione, ho già avuto un contatto con il consigliere del Presidente Rossi Gianfranco Simoncini per l'attivazione immediata del tavolo richiesto. Ancora una volta, ci troviamo di...

La regione e il territorio Lavoro

Fallimento Papergroup: massima attenzione ai lavoratori

Avevamo espresso fin dall’inizio un forte disaccordo con le scelte aziendali, che hanno portato alla drammatica fine di un’azienda storica del nostro distretto cartario. L’ipotesi di concordato in continuità si è dimostrata debole perché, di fatto, aveva al centro il tema della riduzione dell’occupazione: neanche il licenziamento di oltre 20 lavoratori, seppur avvenuto sulla base di un accordo, è bastato ad evitare l’esito peggiore. Le criticità erano più radicate e strutturali: era perciò inaccettabile far pesare tutto questo sui dipendenti. Avevamo quindi ribadito con forza la necessità di un...

La regione e il territorio Lavoro Pistoia

Defi-Pratesi: si è tenuto il primo tavolo in Regione

Si è svolto questa mattina in Regione, sotto il coordinamento di Gianfranco Simoncini che ringrazio per l'attenzione che sta dando a questa importante questione, il primo incontro sulla vertenza Defi ex Pratesi di Casalguidi. Stamani erano presenti i rappresentanti dei lavoratori e le organizzazioni sindacali, assieme all'Amministrazione Comunale di Serravalle. Un incontro utile a capire lo stato della situazione e cosa l'ha determinata. Adesso la Regione convocherà la proprietà per un confronto che sia utile a salvaguardare la capacità produttiva dell'azienda e le maestranze, senza la cui professionalità il...

I lavoratori del Comicent fanno le spese dell’incapacità della Giunta Marchi

I lavoratori del Comicent hanno purtroppo fatto le spese dell’incapacità dell’Amministrazione Comunale di Pescia di gestire il passaggio dalla gestione commissariale (iniziata nel 2007 e non ancora conclusa!) all’Azienda Speciale voluta dal Comune stesso. La Regione ieri aveva anche dato un’ennesima proroga alla gestione commissariale per consentire di fare quello che si sarebbe dovuto fare mesi e mesi fa: aprire un tavolo formale di trattativa con le organizzazioni sindacali per definire con chiarezza il futuro dei 5 lavoratori diretti del Comicent e dei quasi 10 lavoratori di società appaltatrici di...

Comicent, il mio incontro con i lavoratori che hanno perso il lavoro

Ieri mattina ho incontrato alcuni lavoratori del Comicent di Pescia che, nella scorsa settimana, sono stati licenziati in prossimità del subentro della gestione da parte del Comune di Pescia. Si sta parlando, tra diretti e indiretti, di circa 13 persone che non hanno ad oggi alcun tipo di certezza sul loro futuro lavorativo. L'Amministrazione Comunale di Pescia ha speso molte parole ma non fatti concreti e prospettive certe. L'unico fatto concreto, ad oggi, sono i licenziamenti. Prima di procedere con i licenziamenti il Comune doveva aprire, per tempo, un...

1 settembre, no alla svendita di AnsaldoBreda

Il Pd della provincia di Pistoia sostiene convintamente le ragioni dello sciopero proclamato per il prossimo 1 settembre dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori di AnsaldoBreda. Da quando, con l'annuncio dell'a.d. Orsi, Finmeccanica ha esplicitato la strategia di smobilitazione che nei fatti stava portando avanti da tempo, le Istituzioni regionali e locali e le forze sociali hanno fatto fronte comune contro la svendita di AnsaldoBreda e la sostanziale liquidazione di un'eccellenza toscana in un settore che ha enormi potenzialità di sviluppo a livello economico internazionale. E' stato molto positivo il deciso intervento...

AnsaldoBreda, con i lavoratori e con la città per difendere un’eccellenza del nostro territorio

Il Partito Democratico pistoiese e toscano, alcuni mesi fa, con una lettera aperta aveva denunciato la “smobilitazione strisciante” di AnsaldoBreda dal nostro territorio e, più in generale, di Finmeccanica dalla Toscana. Le recenti dichiarazioni dell’a.d. Orsi svelano i veri progetti della holding che controlla AnsaldoBreda, che finora pubblicamente confermava invece  la strategicità del settore e dello stabilimento pistoiese. La realtà pistoiese, l'indotto ed i lavoratori ci dicevano invece tutt’altro, che le scelte andavano in un’altra direzione. Ad esempio dobbiamo ricordare che finora lo stabilimento pistoiese era quello dedicato alla prototipizzazione e quindi...

Vigili del Fuoco, continueremo a vigilare sulla sicurezza dei cittadini

Ieri il sindacato di categoria della Cgil ha ritenuto di fare alcune precisazioni rispetto alla mia interrogazione sulla caserma dei vigili del fuoco a Pescia. A seguito di esso, pubblico qui una breve nota. Ho letto con attenzione le considerazioni del sindacato di categoria Cgil del settore vigili del fuoco, che ringrazio per l'attenzione al mio intervento. Esso però aveva un destinatario ben preciso, visto che era un'interrogazione al Sindaco, ed avrei preferito quindi che fosse il livello istituzionale a dare rassicurazioni non tanto a me ma alla cittadinanza ed agli...

Vigili del Fuoco, a rischio il servizio presso il distaccamento di Pescia

Ho presentato una interrogazione al Sindaco Marchi rispetto alla situazione che si è venuta a creare recentemente presso il Distaccamento di Pescia dei Vigili del Fuoco dove, a seguito di alcune disposizioni interne, è a rischio il mantenimento del servizio in alcune ipotesi. Questo sarebbe un danno per l'intera Valdinievole ed è quindi opportuno che le Istituzioni si facciano sentire verso il Comando Provinciale di Pistoia. Al Sindaco del Comune di Pescia Oggetto: Interrogazione sulla situazione della sede distaccata dei Vigili del Fuoco di Pescia IL SOTTOSCRITTO CONSIGLIERE COMUNALE Premesso che nelle...

Con i lavoratori della Mas

Le ultime novità relative alla vicenda della Mas lasciano veramente amareggiati. L’atteggiamento del curatore fallimentare Ferlito, nel suo fermo rifiuto alla richiesta di proroga della cassa integrazione, appare fortemente immotivato. Mantenere ancora collegati i destini dei lavoratori a quelli dello stabilimento, in vista di una possibile nuova destinazione produttiva, sarebbe stata una scelta lungimirante ed è incomprensibile che il curatore non abbia voluto attendere neanche i tre mesi che mancano alla procedura d’incanto per verificare se fosse percorribile tale ipotesi, che poteva permettere il possibile reinserimento di molti lavoratori. Sono feste natalizie...