La regione e il territorio

300.000 EURO DALLA REGIONE PER LA PROGETTAZIONE DELLA VARIANTE A PONTE DI SERRAVALLE E DEL VIALONE DEL MELANI

In questi anni la Regione Toscana ha lavorato per sbloccare una serie di interventi sulla viabilità sui nodi più importanti della Provincia di Pistoia, ovviamente partendo dalla progettazione.Questo lavoro è stato fatto sia supportando la Provincia con gli studi di fattibilità di Collodi, Lamporecchio, Santomato/Pontenuovo per un finanziamento totale di quasi 500mila euro, sia portando avanti la progettazione sulle strade di propria competenza, ovvero quelle regionali.  Dopo Castelmartini (Larciano) dove siamo ormai vicini a realizzare la variante alla SR436 e con il cantiere attualmente in corso per il terzo lotto...

425.000 PER LA PROGETTAZIONE DELLA VIABILITÀ PROVINCIALE A PISTOIA: COLLODI, LAMPORECCHIO, PONTENUOVO-SANTOMATO

Oggi, assieme all'assessore regionale alle Infrastrutture Stefano Baccelli, abbiamo presentato ai cittadini di Pontenuovo e Santomato e ai loro comitati l'ultimo intervento della Regione a sostegno dell'attività di progettazione della Provincia di Pistoia per varianti ai centri abitati: nel 2022 la Regione finanzierà la Provincia di Pistoia con 175.000 per realizzare lo studio di fattibilità della variante alla Montalese. In tre anni la Provincia di Pistoia ha ricevuto dalla Regione 425.000 per progettare interventi di varianti alla viabilità della Provincia: 100.000 per Collodi, 150.000 per Lamporecchio, adesso 175.000 euro...

2,9 MILIONI DI EURO DALLA REGIONE AI COMUNI DELLE AREE INTERNE PER IL BANDO SULLE CITTA’ MURATE

E’ stato pubblicato l’elenco dei Comuni che si sono aggiudicati i contributi del bando per interventi di sostegno per le città murate e le fortificazioni della Toscana.Accedono al contributo 36 Comuni per un totale di 6 milioni di euro di interventi in tre anni. Di questi 36 Comuni, ben 19 rientrano nelle aree interne della Toscana: questi Comuni si aggiudicano 2 milioni 868 mila euro per interventi di restauro, riqualificazione e valorizzazione delle cinte murarie o interventi correlati oggetti del bando.Questo dato dimostra, ancora una volta, l’importanza di questi borghi...

OLIVETI ABBANDONATI: DAL MONTALBANO UN’ESPERIENZA CONCRETA

Questa mattina, assieme al collega Enrico Sostegni, ho accolto volentieri l'invito della Cooperativa Montalbano Olio&Vino che ha presentato all'assessora regionale all'agricoltura Stefania Saccardi il progetto di recupero degli oliveti abbandonati. Ho seguito fin dall'inizio questo progetto, che ha avuto un'importante finanziamento della Regione e che vede il coinvolgimento delle Università. Siamo andati a visitare uno degli oliveti che sono stati recuperati, nella collina sopra Cecina di Larciano. Prima i rovi erano più alti degli olivi. Sono circa 2000 le piante di olivo che erano abbandonate e che sono state recuperate:...

175000 EURO PER LA VARIANTE DI PONTENUOVO-SANTOMATO

Ormai più di un anno fa fui contattato dagli amici del Comitato della frazione di Pontenuovo rispetto agli annosi problemi riguardanti la viabilità; parlando con loro e con gli amici e compagni del circolo Pd di Pontenuovo emerse l'idea di "replicare" quanto avevamo già fatto per Collodi e Lamporecchio: fare in modo che la Regione finanziasse la Provincia di Pistoia per realizzare un progetto chiaro e definito di viabilità esterna ai centri abitati. Un asse che, oltre a togliere il traffico pesante da Santomato e Pontenuovo, realizzerebbe un collegamento...

248 MILA EURO PER 115 IMPRESE PISTOIESI DELLA FILIERA DEL TURISMO

Sono 115 le imprese in provincia di Pistoia ammesse al contributo dopo aver partecipato al bando della Regione Toscana relativo ai ristori per la filiera del turismo (agenzie di viaggi, guide turistiche, taxi, Ncc). Le aziende riceveranno un totale di € 248.041,67 euro, così suddivisi: 39 imprese rientranti nella categoria dei taxi, Ncc, taxi merce per € 97.291,67, di cui 28 aziende finanziate per € 69.791,67 e 11 ammesse ma non finanziate per esaurimento delle risorse per € 27.500,00; 76 imprese rientranti nella categoria delle agenzie di viaggi e guide...

BASTA DISAGI PER I PENDOLARI

Sono stato contattato da diversi pendolari della tratta Firenze-Viareggio circa i disagi che stanno riscontrando nell'organizzazione dei bus sostitutivi necessari a causa dell’interruzione della linea tra le stazioni di Pistoia e Montecatini Terme per i lavori del raddoppio ferroviario. Le problematiche denunciate sono molto serie e rilevanti e proprio per questo mi sono attivato con l’assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture, Stefano Baccelli, affinché intervenga prontamente con Trenitalia per migliorare l’organizzazione di questo servizio. Occorre intervenire subito.L’ssessore Baccelli, che ringrazio, mi ha assicurato che si è già attivato per sollecitare...

CONTINUA IL MIO VIAGGIO NELLE AREE INTERNE: OGGI IN PROVINCIA DI GROSSETO

Che lunga e bella giornata! Assieme alla vicepresidente della Commissione Aree Interne Donatella Spadi ho incontrato più di 10 Sindaci e amministratori in tre differenti luoghi della provincia di Grosseto: di prima mattina a Massa Marittima presso l'Unione dei Comuni delle Colline Metallifere; subito dopo in Amiata, a Santa Fiora dove ho incontrato i Sindaci dell'Unione dei Comuni dell'Amiata Grossetana. Per finire nella splendida Pitigliano dove ho incontrato i Sindaci dell'Unione dei Comuni delle Colline del Fiora. Oggi ho macinato centinaia di chilometri, visto luoghi bellissimi e incontrato amministratori...

AREE INTERNE = BELLEZZA E QUALITA’ DELLA VITA

Ieri è stata una giornata importante per la Regione Toscana: il Touring Club italiano, nell’assegnare le 262 bandiere arancioni per l’Italia (riconoscimento riservato ai comuni con meno di 15mila abitanti), ha confermato le 38 località della nostra regione che così è seconda, dietro al Piemonte, per numero di comuni premiati.Il dato che deve farci riflettere è che tra i 38 comuni ai quali è stata confermata la bandiera arancione, ben 20 località sono comuni o frazioni di comuni che fanno parte delle aree interne della nostra bella Toscana. Questo importante...

OBIETTIVO RAGGIUNTO: DALLA REGIONE 900 MILA EURO PER IL PONTE DI PONTE ALL’ABATE

Da quando, a fine inverno, la Provincia di Pistoia, dopo aver concluso le approfondite verifiche tecniche di stabilità effettuate dall'Università di Pisa, ha quantificato i costi dell'intervento per riportare alla piena transitabilità il ponte di Ponte all'Abate, sono rimasto stupito della cifra emersa perchè essa segnalava la necessità di interventi molto importanti e non certo banali sulla struttura: la stima di 900mila euro (100.000 euro per la progettazione e 800.000 euro per gli interventi) che era emersa dagli studi era ben superiore rispetto alle più pessimistiche previsioni fatte al...