In Consiglio Regionale

ESSITY: LA REGIONE TOSCANA E’ AL FIANCO DEI LAVORATORI

Essity conferma la sua volontà di togliere da Lucca, Altopascio e Collodi la produzione dei fazzoletti “Tempo” che, attualmente, impegna circa 700 lavoratori. La Regione Toscana è al fianco dei lavoratori della cartiera Essity, che hanno iniziato una mobilitazione affinché la proprietà esprima indirizzi chiari sul futuro dell'occupazione.Sono in contatto, insieme alla mia Collega Valentina Mercanti, con il consigliere del presidente Giani che si occupa delle crisi aziendali, Valerio Fabiani, che ci ha assicurato che sta già seguendo la vicenda. La Regione ha già contattato la proprietà e sta lavorando alla...

300.000 EURO DALLA REGIONE PER LA PROGETTAZIONE DELLA VARIANTE A PONTE DI SERRAVALLE E DEL VIALONE DEL MELANI

In questi anni la Regione Toscana ha lavorato per sbloccare una serie di interventi sulla viabilità sui nodi più importanti della Provincia di Pistoia, ovviamente partendo dalla progettazione.Questo lavoro è stato fatto sia supportando la Provincia con gli studi di fattibilità di Collodi, Lamporecchio, Santomato/Pontenuovo per un finanziamento totale di quasi 500mila euro, sia portando avanti la progettazione sulle strade di propria competenza, ovvero quelle regionali.  Dopo Castelmartini (Larciano) dove siamo ormai vicini a realizzare la variante alla SR436 e con il cantiere attualmente in corso per il terzo lotto...

425.000 PER LA PROGETTAZIONE DELLA VIABILITÀ PROVINCIALE A PISTOIA: COLLODI, LAMPORECCHIO, PONTENUOVO-SANTOMATO

Oggi, assieme all'assessore regionale alle Infrastrutture Stefano Baccelli, abbiamo presentato ai cittadini di Pontenuovo e Santomato e ai loro comitati l'ultimo intervento della Regione a sostegno dell'attività di progettazione della Provincia di Pistoia per varianti ai centri abitati: nel 2022 la Regione finanzierà la Provincia di Pistoia con 175.000 per realizzare lo studio di fattibilità della variante alla Montalese. In tre anni la Provincia di Pistoia ha ricevuto dalla Regione 425.000 per progettare interventi di varianti alla viabilità della Provincia: 100.000 per Collodi, 150.000 per Lamporecchio, adesso 175.000 euro...

175000 EURO PER LA VARIANTE DI PONTENUOVO-SANTOMATO

Ormai più di un anno fa fui contattato dagli amici del Comitato della frazione di Pontenuovo rispetto agli annosi problemi riguardanti la viabilità; parlando con loro e con gli amici e compagni del circolo Pd di Pontenuovo emerse l'idea di "replicare" quanto avevamo già fatto per Collodi e Lamporecchio: fare in modo che la Regione finanziasse la Provincia di Pistoia per realizzare un progetto chiaro e definito di viabilità esterna ai centri abitati. Un asse che, oltre a togliere il traffico pesante da Santomato e Pontenuovo, realizzerebbe un collegamento...

A FIANCO DEGLI AGRICOLTORI, CUSTODI DEL TERRITORIO

Questa mattina ho portato il mio sostegno agli agricoltori della Coldiretti che manifestavano sotto la Presidenza della Regione, così come in tutte le piazze dei capoluoghi di Regione in Italia, per l’annosa questione degli ungulati che danneggiano, a volte irrimediabilmente, le colture, oltre ad essere un vero pericolo per automobilisti e motociclisti. Durante la fase della pandemia la Regione Toscana è stata la prima regione italiana a fare un’ordinanza per permettere lo svolgimento dell’attività venatoria in zona arancione e recentemente ha fatto degli interventi normativi per velocizzare la possibilità di...

180MILA EURO A 77 IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PISTOIA PER CONTRIBUTI AI SETTORI SPORT, CERIMONIE E SPETTACOLI ITINERANTI

Sono 77 le imprese in provincia di Pistoia ammesse ai contributi della Regione per il bando ristori per il settore “svago” (palestre, spettacoli itineranti, cerimonie). Le 77 imprese pistoiesi accederanno a un totale di € 179.930,12, così suddivisi: 15 imprese rientranti nella categoria delle palestre per € 36.579,87; 3 imprese rientranti nella categoria degli spettacoli viaggianti e itineranti per € 5.625,00; 59 imprese rientranti nella categoria delle cerimonie (fotografi, fiorai, wedding, ecc.) per € 137.725,25.Di queste 59, 40 sono state finanziate salvo buon fine della verifica del Durc, mentre 19...

CONTINUA IL VIAGGIO NELLE AREE INTERNE: OGGI IN PROVINCIA DI AREZZO

Terza tappa di questo viaggio che sto facendo per rendermi conto sul campo delle peculiarità delle problematiche dei vari territori delle aree interne della conto. Oggi, con il collega e mio capogruppo Vincenzo Ceccarelli, ho incontrato i Sindaci dell'Unione dei Comuni della Valtiberina. Al centro l'attuazione della Strategia Nazionale Aree Interne che riguarda questo territorio ed il Casentino e varie problematiche rispetto ai servizi sanitari. Ho riscontrato piena condivisione rispetto agli indirizzi che abbiamo dato in Consiglio rispetto alla centralità del tema del supporto alla progettazione agli enti locali....

RISTORI PER IL SISTEMA NEVE. LA TOSCANA SI È IMPEGNATA PER CAMBIARE I PARAMETRI INSIEME ALLE ALTRE REGIONI. IN TOSCANA NON BRICIOLE MA RISORSE VERE

La Commissione speciale per la tutela e la valorizzazione delle Aree Interne di cui sono Presidente, nella seduta di ieri ha approvato all’unanimità il documento che ho proposto rispetto agli interventi per il settore degli sport invernali a seguito della pandemia, dopo l’audizione dello scorso 25 marzo con i Comuni di Abetone Cutigliano, Abbadia San Salvatore, Careggine e Castiglione Garfagnana, oltre ad Anef e Federfuni per i gestori. Questo atto di indirizzo andrà in Consiglio Regionale e vuole rafforzare l'azione della Regione per la modifica del decreto Sostegni per quanto...

RISTORI PER LE ZONE ROSSE LOCALI. IL CONSIGLIO REGIONALE APPROVA ALL’UNANIMITÀ LA RISOLUZIONE.

Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, durante la seduta odierna, la risoluzione proposta dalla Commissione Aree Interne di cui sono Presidente, con la quale viene chiesta l’introduzione di meccanismi di aiuto e sostegno statale in favore delle attività produttive e commerciali situate nelle aree “zone rosse” locali. Le “zone rosse” locali, di cui il Governo Draghi ha definito i criteri di istituzione quali misure più restrittive di contenimento del contagio, devono essere riconosciute anche nelle politiche di sostegno economico e ristoro soprattutto per le attività economiche e commerciali situate nelle...

PER LA GELATA DI STANOTTE È NECESSARIO LO STATO DI CALAMITA’

La gelata di stanotte, con punte fino a meno 6 gradi, ha fatto molti danni alle produzioni in molte zone della Toscana e anche in Provincia di Pistoia. Ho già ricevuto diverse segnalazioni in merito da parte di agricoltori e produttori e proprio per questo ho contattato l’Assessora all’Agricoltura Stefania Saccardi, che ringrazio per la disponibilità, perché ritengo necessario che vadano attivate le procedure per richiedere al Governo lo stato di calamità per questo evento straordinario. Come Consigliere Regionale e Presidente della Commissione per le Aree Interne, assumerò tutte le iniziative...