Pistoia

LA FASE 2 ALL’OSPEDALE SAN JACOPO

➡️Con la riduzione dei ricoveri dei pazienti affetti da Covid-19 a cui si sta assistendo, si apre una nuova fase per l'ospedale San Jacopo di Pistoia, che è ospedale di riferimento Covid19 e che, nelle scorse settimane, ha subìto una fortissima pressione a causa dell'emergenza. ✔La direzione sanitaria del presidio ospedaliero ha già organizzato la Fase2 lasciando ancora 60 posti letto alla cura dei pazienti Covid-19 (di cui 16 destinati ad "area grigia" per l'approfondimento diagnostico) a cui si aggiungono altri 10 posti letto di terapia intensiva. Nella...

CRISI COVID: 2,6 MLN DI EURO PER PRODUTTORI FLORICOLI. ADESSO AVANTI SU VIVAISMO E FILIERA FLORICOLA.

Poco fa in Consiglio Regionale abbiamo approvato una norma di legge con cui la Regione Toscana ha stanziato 2,6 mln di euro, per l'anno 2020, a sostegno delle imprese del settore floricolo che hanno subito danni a causa dell'emergenza Covid-19, con l'intento di preservare la continuità delle attività economiche di questo importante settore dell’agricoltura della nostra Regione. Per il settore floricolo della Toscana è prevista la corresponsione di una sovvenzione quale ristoro per il blocco produttivo delle imprese, che si è tradotta non solo in perdita delle vendite ma anche...

A PISTOIA SONO PARTITI I TAMPONI DRIVE THROUGH.

Dalla scorsa settimana e piu diffusamente in questa, a Pistoia ripartono i tamponi drive through: un servizio che consente agli utenti di potersi sottoporre al tampone senza scendere dall’auto, limitando così i contatti e gli assembramenti in sale d’aspetto. Un modo anche per aumentare ancora di più il numero di tamponi effettuati: la Regione Toscana, secondo i dati della Protezione Civile, è tra le prime Regioni in Italia ma sappiamo che dobbiamo fare sempre di più al riguardo. Ovviamente non sarà possibile presentarsi autonomamente presso gli spot...

COVID E CRISI DEL FLOROVIVAISMO: È NECESSARIO DICHIARARE SUBITO LO STATO DI CRISI, COME IN LIGURIA E CAMPANIA. INDIVIDUANDO LE RISORSE NEL PIANO DI SVILUPPO RURALE

La crisi del settore florovivaistico, che tocca direttamente la nostra provincia, è ampia e profonda. E ha bisogno di interventi forti per evitare il collasso di molte imprese. Già da diverse settimane sostengo che la dichiarazione dello stato di crisi da parte della Regione è di vitale importanza. È un primo ma importante passo perché, al netto delle decisioni del Governo nazionale, aprirebbe lo spazio ad una serie di misure concrete da mettere in campo subito, grazie ai fondi del Piano di Sviluppo Rurale, che significano per la Toscana decine...

VICOFARO: BASTA SPETTACOLARIZZAZIONE. IL COMUNE SUPPORTI LA DIOCESI, COME STANNO FACENDO REGIONE E ASL, PER RISOLVERE LA SITUAZIONE

La Regione e le altre istituzioni ormai da tempo stanno supportando l'impegno della Diocesi di Pistoia nel piano di ricollocamento degli ospiti di Vicofaro, per rispettare a pieno le prescrizioni delle misure di contrasto al Covid-19. Il tutto sotto la sorveglianza sanitaria dell’ASL. Ieri in Consiglio Comunale, l'ennesima occasione della maggioranza pistoiese per strumentalizzare una situazione delicata su cui, però, il Comune ha sempre voluto giocare un ruolo passivo. È arrivato il momento che il Comune di Pistoia, autorità sanitaria locale, supporti l'impegno della Diocesi, come stanno facendo la...

PONTE DI CAPOSTRADA CHIUSO AL TRAFFICO. LA REGIONE CHIEDE MASSIMA CELERITÀ AD ANAS, SPINGENDO ANCHE PER FAR RIPARTIRE I LAVORI SULLA PORRETTANA

Ho avuto un confronto telefonico con l’assessore alle infrastrutture e alla mobilità, Vincenzo Ceccarelli, chiedendogli di attivarsi verso Anas per chiedere massima celerità riguardo ai lavori di messa in sicurezza del ponte di Capostrada, chiuso al traffico per problemi di sicurezza. Ho chiesto all'assessore anche di sollecitare Anas alla ripresa dei lavori del cantiere sulla frana della Porrettana, fermo da vari mesi. Ci sono cantieri Anas aperti nel pieno rispetto delle indicazioni sanitarie vigenti e dunque Anas dovrebbe valutarlo anche rispetto a questo, dato che la Porrettana collega due Regioni. L'assessore...

BONUS AI DIPENDENTI SANITARI: STANZIATI PIÙ DI 30 MILIONI DI EURO. DOMANI IL CONSIGLIO REGIONALE SI RIUNISCE IN VIA STRAORDINARIA PER APPROVARE.

Il Presidente della Regione Enrico Rossi aveva annunciato, dopo una concertazione con i sindacati confederali di settore, la messa a punto di un bonus giornaliero in favore dei dipendenti del Sistema Sanitario Regionale che, da settimane, sono in prima linea per combattere l’emergenza coronavirus. Ecco: sono stati stanziati dalla Regione più di 30 milioni di euro per questo intervento e sarà subito erogato. L’accordo con i sindacati prevede che questo bonus, intanto, copra il periodo dal 17 marzo al 30 aprile 2020. Ancora una volta la Regione passa ai fatti e domani,...

TPL E COPIT: PER IL CENTRODESTRA IL TEMA SONO LE POLTRONE

Il grande clamore alzato dal centrodestra pistoiese sul TPL toscano non può che avere un significato: a #Tomasi e la sua maggioranza non interessa il servizio, ma le poltrone che hanno occupato. Dopo una sentenza del Consiglio di Stato che conferma la correttezza della gara regionale, il loro vero problema è la liquidazione della presidenza di Copit che, con il gestore unico, verrà meno. Quello che non dicono è che la gara assicura il mantenimento del personale e va verso una gestione finalmente definitiva del servizio per i cittadini, infatti con...

NO AI LICENZIAMENTI, COMPORTAMENTO AZIENDA SCORRETTO E INACCETTABILE

Pistoia, Vertenza Nove Alpi No ai licenziamenti, comportamento azienda scorretto e inaccettabile Ho partecipato a vari tavoli di confronto in Regione sulla situazione della Nove Alpi quando, a giugno, fummo contattati dalle organizzazioni sindacali giustamente preoccupate delle comunicazioni che pervenivano dall'azienda. Dopo 5 mesi la proprietà ancora non ha chiarito quali sono le prospettive dell'azienda ma ha comunque deciso di procedere a 17 licenziamenti. L'azienda non si è neanche presentata ieri al tavolo convocato dalla Regione per affrontare la situazione a seguito dell'apertura della procedura di licenziamento. Si tratta di un comportamento...

Pistoia-Firenze, Ancora disagi, ritardi e cancellazioni – La misura è colma, Rfi ci dica quando farà i lavori sulla rete tra Pistoia e Prato

La misura ora è colma, non è più possibile tollerare ulteriori ritardi e disagi per i pendolari sulla linea ferroviaria Pistoia-Firenze. I lavori di potenziamento dell’infrastruttura e di riqualificazione programmati da Rfi per gli impianti ferroviari attorno alla stazione di Montale-Agliana non sono più rinviabili e occorre che venga fatta chiarezza sui tempi. Anche oggi come nei giorni scorsi abbiamo assistito ad uno stillicidio di ritardi e cancellazioni di treni. L’assessore regionale ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli, è già intervenuto duramente nei giorni scorsi nei confronti di Rfi nei giorni scorsi...